Politica regionale

A Carla Cuccu (M5S), dopo l’annullamento dell’espulsione, cancellata anche la sospensione disciplinare

Condividi

Si è conclusa la vicenda della consigliera sarda del M5S, Carla Cuccu. “Il Comitato di Garanzia del MoVimento 5 Stelle dopo aver annullato il provvedimento di espulsione di Carla Cuccu, ha oggi provveduto a cassare anche la sanzione della sospensione disciplinare che le aveva irrogato il Collegio dei Probiviri, – scrivono gli avvocati Patrizio Rovelli e Lorenzo Borrè –  il tutto a evidente  riprova che la nostra assistita ha sempre tenuto una condotta irreprensibile e conforme al Codice etico del M5S. Si chiude così il contenzioso giudiziario civile, con conseguente cessazione delle funzioni del curatore speciale, la cui nomina era stata richiesta e disposta  a fini meramente processuali. Rimangono invece in piedi, nelle sedi deputate,  gli accertamenti atti ad individuare  i responsabili di condotte collaterali che hanno gravemente compromesso i diritti politici della nostra assistita.”

“Il tempo e’ galantuomo. – ha dichiarato Carla Cuccu – Ero certa di questo esito perché non ho mai violato regola alcuna. Adesso, attendo che i primi responsabili a livello locale di queste dolorose ed annose persecuzioni e di tutti i danni cagionati al M5S abbiano la giusta mercede“.

Fonte: comunicato stampa

Redazione Administrator
×
Redazione Administrator

Comment here