NuoroPrimo Piano

BOLOTANA: NUOVO ATTENTATO NEI CONFRONTI DEL PERSONALE DEL CORPO FORESTALE

Condividi

A pochi giorni dall’attentato inferto alla caserma del Corpo Forestale di Seui, un nuovo e inquietante episodio è accaduto ieri notte quando dei malviventi sono entrati in azione a Bolotana e hanno dato alle fiamme l’auto di proprietà dell’ispettore superiore Mariano Piras, comandante della stazione di Benetutti, parcheggiata davanti alla sua abitazione. Le forze dell’ordine sono all’opera per cercare di individuare gli autori delle due pesanti intimidazioni e capire quali ragioni abbiano provocato gli atti di sfida nei confronti della Forestale.

“Per la seconda volta in pochi giorni, il Corpo forestale della Sardegna è stato vittima di attentatori vili e criminali. Il grave gesto intimidatorio non fermerà l’azione degli agenti che quotidianamente presidiano il territorio con impegno e abnegazione per la tutela dell’ambiente e la repressione dei reati che minacciano il nostro patrimonio naturale. A tutto il Corpo Forestale giunga la solidarietà dell’intera Giunta regionale”. Così il presidente della Regione, Christian Solinas, ha commentato l’attentato incendiario contro l’auto dell’ispettore della Forestale. “Ancora un gesto vigliacco nei confronti del personale che lavora al servizio della comunità sarda. Solidarietà incondizionata all’intero Corpo forestale, consapevole che sarà intensificata l’azione per individuare gli autori di questi gesti criminali”, ha aggiunto l’assessore regionale della Difesa dell’Ambiente, Gianni Lampis.

Comment here