Sport

Cagliari, Di Francesco amareggiato: “dovevamo chiuderla prima”

Di Francesco
Condividi

Eusebio Di Francesco, allenatore del Cagliari, ha analizzato ai microfoni di Sky Sport la partita pareggiata 2-2 contro lo Spezia: “Peccato per i due punti buttati via. Volevamo dedicare la vittoria alla Sardegna per la tragedia avvenuta, tutta la Sardegna è con loro. È una terra a cui sono legato, volevamo dedicargli la vittoria ma sono sicuro che ci rifaremo”. 

Attacco e difesa

L’attacco funziona, dovevamo avere la forza nel finale di chiudere la partita visto che abbiamo sprecato un paio di occasioni importanti. Gli attaccanti si sono sacrificati maggiormente nel secondo tempo, abbiamo lavorato con quattro attaccanti, siamo cresciuti col passare dei minuti e sono contento per quanto fatto. Abbiamo avuto equilibrio anche con quattro attaccanti”.

I gol presi pesano in generale, lo sapevamo già. Non solo la linea difensiva, ma tutti devono aiutare. Si dà spesso responsabilità ai difensori ma a volte loro sono gli ultimi colpevoli. È più la squadra che deve lavorare meglio”.

Comment here