PoliticaPolitica nazionale e esteraPrimo Piano

Campania e Toscana diventano ‘zona rossa’, furia De Luca: “sarebbe meglio mandare a casa il governo”

De Luca
Condividi

La Campania e la Toscana sono diventate ‘zona rossa’, come riferisce l’Ansa.

Il Ministro della Salute Roberto Speranza firmerà una nuova ordinanza che entrerà in vigore a partire da domenica 15 Novembre. Passano in area rossa le regioni Campania e Toscana ed in area arancione le regioni Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Marche.

Contrario alla decisione del Governo è il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che in una diretta Facebook dichiara: “Noi eravamo per chiudere tutto ad ottobre, per un mese, per avere una operazione di fermo del contagio e che ci avrebbe fatto stare tranquilli a Natale. Da sempre abbiamo avuto una linea di rigore più degli altri, da soli. Il Governo ha fatto un’altra scelta, ha deciso di fare iniziative progressive, di prendere provvedimenti sminuzzati, facendo la scelta della cosiddetta risposta proporzionale, più aumenta il contagio più prendiamo provvedimenti. Una scelta totalmente sbagliata, perché il contagio non aumenta in modo lineare, ma esponenziale“. 

Poi la chiosa finale: “Fatti salvi 3-4 ministri non è un governo, anziché andare allo sbaraglio sarebbe meglio avere un Governo che non produca il caos che è stato prodotto in Italia. In queste condizioni meglio mandare a casa il Governo“.

×
Omar Sansone Editor
Latest Posts

Comment here