Aggiornamenti Covid SardegnaSud Sardegna

Carbonia: chiuso l’hub di via Puglie. Dall’8 sarà operativo all’Auditorium della Miniera

Condividi

E’ stata l’ultima giornata operativa ieri, domenica 6 febbraio, per il centro vaccinale di via Puglie a Carbonia. Tra la mattina e il pomeriggio sono state effettuate 557 vaccinazioni: 337 agli adulti e 220 ai bambini, i quali sono stati accolti da pediatri, personale socio-sanitario e volontari a supporto, con un percorso appositamente creato per loro.

Un ottimo risultato ottenuto anche questa volta grazie alla collaborazione del personale sociosanitario, i pediatri e i volontari”, ha spiegato il sindaco di Carbonia Pietro Morittu che ha continuato: “Il centro di via Puglie ha esaurito la sua funzione e, con la necessità di velocizzare le vaccinazioni e ridurre gli spostamenti dei cittadini, abbiamo individuato nell’auditorium della Miniera un luogo consono a queste esigenze”.

Il centro di via Puglie da oggi non è più attivo e da domani, martedì 8 febbraio, tutti i prenotati si potranno recare all’auditorium della Grande Miniera di Serbariu, allestita con sei postazioni e raggiungibile dalla rotonda via Aspromonte/via G.M. Lai. Al momento si stanno definendo gli ultimi dettagli e i collegamenti informatici per garantirne l’operatività a partire dalle ore 15 di domani.

Secondo gli andamenti percentuali forniti dalla Asl n. 7, alla fine di gennaio la fascia dei vaccinati 5-11 anni a Carbonia si attesta al 30,33% su una media complessiva dei Comuni del Sulcis che sfiora il 33%.

Mentre i vaccinati over 12, che hanno completato il ciclo vaccinale con la terza dose, cosiddetta Booster, in città corrispondono al 57,73%, in linea con la media dei Comuni del territorio (57,05%) .

fonte: comunicato stampa

Redazione Administrator
×
Redazione Administrator

Comment here