Primo PianoSud Sardegna

Carbonia: disavanzo di bilancio, in arrivo per il Comune circa 5 milioni 600 mila euro (video)

Condividi

Il Comune di Carbonia beneficerà del “contributo straordinario in favore degli Enti locali per assicurare la salvaguardia degli equilibri del proprio bilancio”. A dichiararlo il sindaco Pietro Morittu che ha ricevuto la notizia durante l’incontro Anci a Bergamo a cui sta partecipando con il presidente del Consiglio Comunale Federico Fantinel: “A seguito della nostra richiesta alla Regione, arriveranno circa 5milioni 600mila euro che si aggiungono agli oltre 700mila ricevuti dal Comune nella prima tranche e che saranno fondamentali per compensare il disavanzo di bilancio”, spiega.

Un percorso iniziato lo scorso anno e che grazie alla Regione, con l’interessamento degli assessori Sanna e Fasolino, unito al confronto con l’Anci Sardegna e al lavoro fatto col Cal, ha portato a questo risultato, consentendo quindi ai Comuni che soffrono di problemi di bilancio di poter superare alcune criticità.

E’ ancora in corso – ha osservato il sindaco Morittu – un ragionamento serio sulla risoluzione dei problemi derivanti dalla spesa corrente su cui saremo impegnati nei prossimi mesi, ma senza dubbio tale somma ci concede ossigeno per procedere con l’attività amministrativa”.

Soddisfatto anche il presidente del Consiglio Fantinel: “Un grande risultato per i cittadini che siamo onorati di rappresentare. Per il Consiglio comunale tutto, senza distinzioni tra Maggioranza e Minoranza – ha concluso Fantinel – è una notizia importante perché permetterà di liberare risorse per circa 250.000 euro l’anno, per i prossimi 21 anni. Risorse che l’attuale Amministrazione e le future Amministrazioni potranno utilizzare per dare risposte concrete alle esigenze della comunità”.

Fonte: comunicato stampa

Redazione Administrator
×
Redazione Administrator

Comment here