MedicinaPrimo Piano

Carbonia: lunghe file e assembramenti di fronte all’ospedale Sirai

Condividi

Non pochi disagi si sono verificati stamane all’ospedale Sirai di Carbonia quando, intorno alle 08:30, si è formato un vero e proprio assembramento di persone di fronte all’entrata che porta al CUP e agli ambulatori.
Numerosi utenti si sono accalcati, apparentemente senza il necessario distanziamento sociale disposto dalle autorità per prevenire il diffondersi dell’epidemia di Covid-19, nel tentativo di espletare le operazioni di pre-triage indispensabili per accedere, secondo quanto previsto dal regolamento, alla struttura sanitaria.

“Questa mattina, ha raccontato Mariangela, una signora di Carbonia presente sul posto, ho accompagnato mio marito in ospedale per una visita diabetologica. Una volta arrivati in reparto ci hanno spiegato che per accedere alla struttura sarebbe stato necessario passare dal pre-triage collocato nell’entrata principale del nosocomio. Ma una volta recatici nel luogo preposto a tale scopo abbiamo trovato una fila enorme di persone ad attenderci. Oltre lo stress per la lunga attesa, ha denunciato la donna, abbiamo rischiato di far tardi con la visita e addirittura di non poterla più effettuare. Come noi anche altri utenti hanno dovuto subire gli stessi disagi”.

Una situazione d’imbarazzo, quella verificatasi oggi al Sirai, non nuova ma anzi comune a tanti altri ospedali della Sardegna che, per prevenire i rischi di potenziali contagi dentro le proprie strutture sanitarie, applicano pedissequamente le normative inerenti il pre-triage.
Ma che si potrebbe certamente mitigare, come hanno suggerito in molti anche stamattina, incrementando il numero di persone impiegate nelle operazioni di selezione e smistamento dei pazienti e suddividendo gli utenti in base alle reali esigenze fra chi in ospedale deve recarsi per essere visitato, per prenotare una visita o per altre (non meglio precisate) ragioni.

×
Latest Posts

Commenti(1)

  1. nicola cabras

    Io ero presente: è vero tanta gente ma disciplinata e ordinata. La situazione è degenerata grazie all’intervento di una guardia giurata che ha creato molta confusione e ci ha trattato malissimo! Per saperne di più puoi contattarmi privatamente.

Comment here