Primo Piano

CORONAVIRUS: MICHELA MURGIA “SPERIAMO DURI UN PO'”

Condividi

Battuta goliardica o scivolone quello fatto dalla scrittrice Sarda, Michela Murgia, durante la trasmissione televisiva “L’assedio” condotta da Daria Bignardi e in onda sul canale Nove. “Può durare un altro po’ questo Coronavirus?”. Così si è espressa la Murgia visibilmente soddisfatta per il fatto di aver potuto viaggiare da Roma a Milano in maniera molto comoda, su aerei semi vuoti, per poi arrivare in una capitale lombarda piacevolmente, a suo modo di vedere, deserta. La Bignardi, pur mantenendo un tono scherzoso, è stata comunque costretta a smorzare gli entusiasmi della Murgia, ricordandole che la diffusione del coronavirus ha anche degli aspetti negativi, come ad esempio il numero dei contagi, dei morti e gli enormi danni all’economia italiana. Non è mancata l’osservazione  della Lega che sulle pagine social ufficiali del Carroccio compare un post che aggiunge solo un telegrafico “Ma si può!” alle dichiarazioni della Murgia.

Titolo articolo

Contenuto articolo

Comments (1)

  1. Sig. Ra Murgia quello che mi dispiace sinceramente è che lei sia nata nella mia meravigliosa isola la Sardegna è vero e giusto che nn tutte le Madri sono orgogliose dei propri figli . Noi Sardi abbiamo un orgoglio millenario con un grande cuore .ci dispiaciamo enormemente quando sentiamo uscire dalla bocca certe idiozie da parte di un fratello o sorella solo per compiacere il Dio Denaro quello a cui qualcuna ha deciso di farsi cullare. Il virus uccide tutti nn chiede permessi speciali e tu che auguri che duri nn ne sei immune ….auguri, ma stai lontana dalla mia casa è già stata invasa da persone che hanno creato l’invasione senza alcun diritto .

Comment here