CulturaSud Sardegna

Da sabato nuovi appuntamenti nel Sulcis Iglesiente per il festival teatrale “Spazi di frontiera”

Condividi

Tornano nel Sulcis-Iglesiente gli appuntamenti con Spazi di Frontiera, il festival organizzato da Cernita Teatro e Gruppo Teatro Albeschida. Il festival, diretto da Monica Porcedda, ha preso il via lo scorso giugno con incontri e performance attorno al tema della salute mentale e della salute nel suo complesso. Una visione universale calata però nella dimensione comunitaria di una realtà, quella del Sulcis-Iglesiente, caratterizzata da un forte disagio socio-economico e un alto tasso di dispersione scolastica e di disoccupazione giovanile. È qui che si è concentrata l’azione di Cernita Teatro, nata nel 2009 con l’obiettivo di promuovere azioni di teatro sociale, e del Gruppo Teatro Albeschida, nato nel 2000 nel Centro Diurno di Salute mentale dell’Assl 7 Carbonia. Spazi di frontiera” è l’ultimo progetto condiviso dalle due realtà.

 Si parte sabato 17 ottobre alle 17 a Bacu Abis, frazione di Carbonia, nel cortile ex scuola elementare con “Vorrei essere libero come…”, spettacolo diretto da Monica Porcedda per Cernita Teatro e Gruppo Teatro Albeschida (in replica il giorno dopo alle 16.30 a Iglesias, nella chiesa di San Salvatore). Di seguito andrà in scena Il Crogiuolo teatro con “Memorie dal sottosuolo” di Giorgio Todde, con Rita Atzeri e la violinista Barbara Sirigu.

 Da lunedì 19 a giovedì 22 ottobre Cernita e Albeschida terranno i laboratori teatrali Cantieri Creativi che saranno ospitati tra Bacu Abis, Fluminimaggore, San Gavino e Sanluri.

Sabato 24 ottobre alle 16 alla Tonnara Su Pranu di Portoscuso andrà in scena il Crogiuolo con “La capretta di Maria”, testo e regia di Rita Atzeri con Marta Gessa, Antonio Luciano, Daniela Vitellaro e la danzatrice Giulia Cannas, e a seguire il laboratorio per ragazzi ispirato a Maria Lai con Marco Nateri. Alle 17 al Teatro di Bacu Abis “Madame La Thèrapie” con Albeschida.

Il festival Spazi di Frontiera si chiuderà domenica 25 ottobre: alle 18 a Bacu Abis gli attori dello spazio Lab saranno protagonisti di “Chaos parte terza”, per la regia di Monica Porcedda.

Nel rispetto delle misure di contenimento del Covid-19 l’ingresso agli eventi potrà avvenire solo su prenotazione ai numeri 3897673106 – 3393380375

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.ajonoas.it/home/wp-content/plugins/ultimate-author-box/inc/frontend/uap-shortcode.php on line 119
style="display:none;">

Comment here