Primo Piano

Due allevatori impugnano un tubo e una zappa e arrivano alla colluttazione. Denunciati

Condividi

In una sorta di duello rusticano due sere fa si sono affrontati un 56enne ed un 58enne di Villamar, il secondo ben noto alle forze dell’ordine, entrambi allevatori. Probabilmente in preda ai fumi dell’alcol, hanno dapprima avuto una scaramuccia di fronte all’Holliwood Caffè, noto luogo di aggregazione del piccolo centro della Marmilla. Quasi immediatamente hanno deciso poi, non si sa chi per primo, di passare alle armi improprie recuperate dal cofano delle rispettive autovetture. Il primo avrebbe utilizzato un tubo metallico da abbeveratoio ed il secondo una zappa. Le motivazioni del dissidio possono sicuramente essere ricondotte ai futili motivi come spesso avviene in questi casi. Vista l’entità degli oggetti utilizzati sarebbe potuta finire decisamente male, ma in realtà i danni fisici refertati all’ospedale di San Gavino Monreale sono stati piuttosto lievi con prognosi rispettive di 10 e 15 giorni. Era venuta in soccorso nella circostanza la scarsa lucidità che non aveva consentito ad entrambi di assestare colpi realmente dannosi e possibilmente letali. L’evento ha avuto notevole eco in paese tanto da giungere all’attenzione dei carabinieri del paese che hanno recuperato delle immagini registrate da un sistema di video sorveglianza e sentito a verbale alcune persone presenti all’alterco. Nel corso delle perquisizioni eseguite per ricercare i corpi contundenti, nell’auto del 58enne è stata rinvenuta la zappa ancora sporca di sangue, mentre del tubo della controparte non sono rimaste tracce. I carabinieri, avendo ricostruito un chiaro quadro dell’episodio non certo edificante, hanno infine denunciato i due alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari, per lesioni aggravate dall’utilizzo di armi improprie e per il porto abusivo di queste ultime.

Fonte: Comunicato CC

Redazione Administrator
×
Redazione Administrator

Comment here