PoliticaPrimo Piano

Elezioni presidente Repubblica: domani in regione si vota per la scelta dei delegati regionali

Condividi

Come noto, saranno tre i grandi elettori Sardi che si recheranno a Roma il prossimo 24 Gennaio presso il  Parlamento Nazionale, riunito in seduta comune alla Camera dei Deputati per dare il via alla prima seduta di voto per eleggere il tredicesimo Presidente della Repubblica Italiana.

Per le ore 17:00 di questa sera, il Presidente del Consiglio Regionale Sardo Michele Pais, presumibilmente anche con l’auspicio di arrivare ad un accordo condiviso proprio sui nomi dei tre rappresentanti Sardi, ha convocato una riunione coi capigruppo dei partiti in Consiglio Regionale.

All’esame della conferenza dei capigruppo convocata da Pais tecnicamente da calendario, ci sarebbe la programmazione dei lavori del Consiglio Regionale (Convocazione del 5 Gennaio), ma il nodo cruciale adesso, è arrivare ad una soluzione condivisa sui tre nomi dei delegati Regionali che saranno nominati per eleggere il prossimo Capo dello Stato.

A breve quindi, presumibilmente entro la fine della giornata di oggi, conosceremo già i nomi dei grandi elettori Sardi che saranno certamente due in quota centro destra, ovvero in qualità di rappresentanti della maggioranza di governo Regionale, e uno in qualità di rappresentante della minoranza.

La prassi via via nel tempo consolidata, ha sempre visto delegati naturali per il voto sul quirinale il Presidente della Regione Sardegna, il Presidente del Consiglio Regionale Sardo, ed un membro del Consiglio Regionale appartenente al principale partito d’opposizione.

Questa volta invece potrebbe essere diverso in quanto, prende forza l’ipotesi avanzata da una parte della sinistra e, a quanto pare, condivisa anche da una parte del centrodestra, è cioè quella di delegare per il voto del prossimo Presidente della Repubblica, questa volta, almeno uno trai tanti Sindaci dei 377 comuni della Regione Sardegna.

di Luca Norco

Fonti : Ansa; Calendario lavori Consiglio Regionale della Sardegna

Redazione Administrator
×
Redazione Administrator

Comment here