Politica

Elezioni, Salvini: “Flat tax al 15% anche ai lavoratori dipendenti”

Condividi

ROMA – “Ci aspettano mesi difficili, noi vinceremo le elezioni ma non è che dal giorno dopo tutti saranno più belli, ricchi e fortunati. Ci aspettano mesi difficili e scegliere una squadra compatta è fondamentale”. Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, a Radio Montecarlo. “Cerchiamo di portare per l’Italia serietà e concretezza, io mi sono impegnato a non parlare di 25 cose ma di tre o quattro temi con numeri e proposte concrete – ha aggiunto – Io penso che l’emergenza sia il lavoro e il costo della vita, su questo stiamo insistendo anche il governo Draghi per azzerare l’Iva e tasse sui beni di prima necessità”.

Tra i punti del programma, ha spiegato, la flat tax: “In questo momento ci sono 2 milioni di partite Iva che pagano una flat tax al 15%, a me piacerebbe estendere questa tassazione piatta anche ai lavoratori dipendenti. Nell’arco di 5 anni si potrà fare”. Nella prossima legislatura inoltre, ha detto, “riproveremo come Lega a reintrodurre meccanismi che evitano cambi di casacca”. E poi: “Io capisco molte persone che non hanno votato e magari anche adesso pensano di non farlo – ha spiegato – soprattutto perchè magari votano un partito o un parlamentare e poi questo cambia casacca e schieramento. Pensiamo anche a Gelmini, Carfagna, Brunetta, ai cambi di Di Maio. Avere centinaia di persone che cambiano partito non è serio”.

×
Latest Posts

Comment here