CagliariPrimo Piano

Gestore di un B&B usava microcamere per spiare gli ospiti. Denunciato dalla Polizia

Condividi

È stato denunciato per interferenze illecite nella vita privata un 53enne di Cagliari, gestore di un B&B del quartiere Castello, che spiava i suoi ospiti con una microcamera nascosta in una presa elettrica.

L’uomo, che è proprietario di altri B&B nel capoluogo, registrava le immagini sul suo pc ma poteva anche vederle in diretta con l’app installata sul suo smartphone.

Gli uomini della sezione reati contro la persona della mobile sono intervenuti nel B&B quando una giovane turista lituana, in città per trascorrere alcuni giorni di vacanza, si era accorta che nella sua camera c’era uno “strano” trasformatore collegato a una presa elettrica. Dopo aver fatto una rapida ricerca su Internet, la donna si è resa conto che si trattava di una microcamera spia. Molto spaventata, ha chiamato la polizia.

È scattata quindi la perquisizione della mobile nel B&B di Castello, durante la quale è stata trovato il trasformatore con la microcamera spia. In un pc a casa dell’uomo la polizia ha rinvenuto video e foto di altre donne ospitate nel B&B. Il computer e lo smartphone del 53enne sono stati sequestrati.

L’uomo rischia una condanna sino a quattro anni di reclusione e la sospensione della licenza da parte del Comune.

Fonte: Polizia di Stato 

Comment here