CulturaPrimo Piano

Guarda Costiera porta la “Befana” dai piccoli pazienti ricoverati nei Reparti di Pediatria e di Chirurgia Pediatrica dell’Ospedale Brotzu di Cagliari

Condividi

La tradizione, oramai consolidata negli anni presso i Reparti di Volo della Guardia Costiera dislocati in varie città d’Italia, di festeggiare la ricorrenza dell’Epifania, ha visto la luce anche in Sardegna con un volo speciale.

La simpatica Befana, ha viaggiato a bordo dell’elicottero della Guardia Costiera “NEMO” schierato presso l’Aeroporto Militare di Decimomannu, per raggiungere i piccoli pazienti ricoverati nei Reparti di Pediatria e di Chirurgia Pediatrica dell’Ospedale Brotzu di Cagliari.

La Befana, in realtà un militare “esperta specialista aeronautico” della Sezione Volo della Guardia Costiera, è “atterrata” intorno alle 11.00 presso l’elisuperficie dell’ospedale cittadino, è stata accolta da un’altra simpatica Befana una O.S.S. del Reparto di Pediatria alla quale ha consegnato il sacco contenete le tradizionali calze donate dal personale militare della Guardia Costiera per la successiva distribuzione ai bambini.

Presenti alla giornata di solidarietà il Direttore Marittimo di Cagliari Capitano di Vascello Mario VALENTE, il Direttore Generale dell’ARNAS G. Brotzu Dott.ssa Agnese FODDIS, il Direttore del Reparto di Pediatria Dott. Maurizio ZANDA e dal personale sanitario.

 L’iniziativa, nonostante la situazione emergenziale, è stata fortemente voluta dalla 4ª Sezione Volo Elicotteri Guardia Costiera, che non ha voluto rinunciare a festeggiare la ricorrenza, con l’obiettivo di regalare una giornata spensierata e un sorriso ai bambini che trascorrono questi giorni di festa lontani da casa.

Fonte: comunicato Guardia Costiera 

Comment here