Politica

“Hasta la vista baby”, il discorso di commiato di Johnson

Condividi

LONDRA – “Hasta la vista baby”, fa discutere e colpisce il discorso di commiato di Johnson. Proprio così. Ma andiamo con ordine. Il primo ministro britannico dimissionario ha dichiarato che userà le sue ultime settimane di mandato per “portare avanti l’agenda” per cui è stato eletto nel 2019, sostenendo che la sua missione è “stata ampiamente compiuta”.

Congedandosi dai parlamentari, nel suo ultimo question time da primo ministro alla Camera dei Comuni, Johnson ha detto: “Abbiamo aiutato, ho aiutato a far superare a questo Paese una pandemia e a salvare un altro Paese dalla barbarie. E francamente è abbastanza per andare avanti. Missione ampiamente compiuta”.

E ha aggiunto: “Per ora, voglio ringraziarla, signor Presidente, voglio ringraziare tutto il meraviglioso staff della Camera dei Comuni, voglio ringraziare tutti i miei amici e colleghi, voglio ringraziare il mio amico dirimpettaio, signor Presidente, voglio ringraziare tutti i presenti”.

Infine Boris Johnson, che a inizio luglio aveva smentito le voci sulle ipotesi di voto anticipato, ha chiuso con: “Hasta la vista, baby!”. Una battuta resa popolare da Arnold Schwarzenegger in “Terminator 2” che ha sollevato l’ilarità dei compagni di partito, i quali si sono tutti alzati in piedi. Gelo invece dai laburisti.

×
Latest Posts
  • Berlusconi: "L’Italia non perda l’occasione del G20"

Comment here