Primo PianoSud SardegnaTeatro

Iglesias, XXIV Festival Internazionale Musica da camera, il 20 novembre arriva il Trio Granados

Condividi

Dopo il successo di domenica scorsa per l’inaugurazione della XXIV edizione del Festival Internazionale di Musica da Camera, cresce l’attesa per il secondo appuntamento della rassegna organizzata dall’associazione Anton Stadler, sotto la direzione artistica del bandoneonista Fabio Furia.

Domenica 20 novembre, alle ore 19 al Teatro Electra di Iglesias salirà sul palco il Trio Granados. Protagonisti del concerto intitolato “Vojage” saranno i violinisti Ferdinando Trematore e Martina Alonso Benavide insieme alla pianista Angela Trematore.

Il Trio, molto attivo e conosciuto sia in Italia che all’estero, soprattutto in Spagna, presenterà un programma originale e accattivante incentrato sui compositori del ‘900 come Moszkowski, Martinu e Shostakovich che hanno dedicato pagine importanti a questa formazione inconsueta.

Nello specifico, l’ensemble cameristico proporrà Suite in Sol minore Op. 71 per 2 violini e pianoforte di Moritz Moszkowski, Sonatina H. 198 per 2 violini e pianoforte di Bohuslav Martinů, Excursus Op. 7 per 2 violini di Ferdinando Trematore, 5 Pezzi per 2 violini e pianoforte di Dmitrij Shostakovich.

Il viaggio si concluderà in Spagna con un omaggio a Navarra (Navarra Op. 33 per 2 violini e pianoforte di Pablo De Sarasate), terra natia del celebre violinista Pablo de Sarasate.

Informazioni39 342.5805156 – infoantonstadler@gmail.com

Il costo dei biglietti per ogni concerto è di 10 euro (platea) e 7 euro (loggia).

Abbonamenti40 euro (platea), 28 euro (loggia). Biglietto ridotto per tutti i bambini fino a 10 anni: euro.

Per prenotazioni e acquisto biglietti ed abbonamenti: www.associazioneantonstadler.it

Il XXIV Festival di musica da camera è realizzato con il contributo di: Regione autonoma della Sardegna- Assessorato alla Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport, Fondazione di Sardegna, Comune di Iglesias e con la partnership delle Cantine Aru.

 

Redazione Administrator
×
Redazione Administrator

Comment here