CagliariPolitica regionale

Immobilismo dei lavori in commissione Sanità in Consiglio Regionale: Il vice presidente della commissione Daniele Cocco convoca la conferenza stampa

Condividi

Si è tenuta questa mattina presso la sala stampa del Consiglio Regionale in via Roma a Cagliari, la conferenza stampa organizzata dal gruppo Consigliare Leu sulla “ripresa della diffusione del Covid e stagione turistica”. Al centro della questione c’è il caso dell’oramai ex presidente della commissione Sanità, Gallus ora passato al gruppo Consiliare del Partito Sardo D’azione, che ha originato uno scontro con il presidente del Consiglio Regionale Michele Pais.

Alla conferenza ha partecipato il capogruppo nonché vice presidente della commissione Sanità e promotore della protesta Daniele Cocco di Liberi e Uguali e i capi gruppo Massimo Zedda dei Progressisti, Michele Ciusa del Movimento 5 Stelle e Gianfranco Ganau per il Partito Democratico.

Il vice presidente della sesta commissione Regionale sanità, Daniele Cocco, denuncia per l’appunto, l’immobilismo dei lavori causato dallo stop del Presidente del Consiglio Regionale alle sue richieste.

All’origine di tutto, il passaggio dell’ex Presidente della Commissione Gallus, transitato dall’Udc di Giorgio Oppi ai banchi del Psd’Az, passaggio questo che di fatto ha reso decaduto Gallus, seppure per un brevissimo lasso di tempo, non solo dalla carica di Presidente, ma anche come componente stesso della commissione sanità.

I capi gruppo di centrosinistra e Movimento 5 Stelle nella conferenza stampa anche loro denunciano l’immobilismo e la lentezza dei lavori, oltre ai tempi spesso tardivi sulle convocazioni dei capigruppo, specie in una situazione sanitaria nuovamente allarmante e durante una stagione turistica già compromessa in partenza. Tutti puntano il dito contro il Presidente del Consiglio Regionale Michele Pais e la protesta nasce dal diniego del presidente del Consiglio, nei confronti del vice presidente della commissione Sanità, il quale ha visto stoppata la richiesta per “la convocazione della commissione per procedere con urgenza con l’informativa dell’assessore della Sanità Mario Nieddu e del commissario Ats, Massimo Temussi, sulla risalita della curva dei contaggi da Covid-19, sul ricorso al Green Pass e sull’andamento della campagna vaccinale”.

Il diniego sarebbe dovuto al fatto che secondo Pais “si sarebbe dovuto procedere con ulteriori approfondimenti riguardo l’effettiva decadenza di Gallus” affermazione secondo Cocco incomprensibile ed inspiegabile che crea solo una perdita di tempo per i lavori della commissione con conseguenze pesanti per tutto l’apparato amministrativo Regionale e con successive ripercussioni per i cittadini Sardi.

Tuttavia, ufficializzata la decadenza di Domenico Gallus dalla presidenza della commissione Sanità “In tempi rapidi dice Cocco, procederò con la convocazione della commissione per l’elezione del nuovo presidente”, mentre anche per il resto dei capigruppo Ganau, Zedda e Ciusa, è unanime la condanna per un atteggiamento del presidente del Consiglio Regionale che paralizza la commissione Sanità in un momento critico legato alla pandemia nel bel mezzo di una legislatura Regionale.

di Luca Norco

Fonti: Conferenza Stampa 

Redazione Administrator
×
Redazione Administrator

Comment here