LA POSTA DI ALFIO, LA NUOVA RUBRICA DEDICATA AI PELOSETTI. SCRIVETECI I VOSTRI RACCONTI

LA POSTA DI ALFIOVUOI AIUTARE UN PELOSETTO? HAI UN PELOSETTO? NON IMPORTA SE SIA UN CANE, UN GATTO O UN PAPPAGALLO. SE POSSIEDI UN ANIMALE O HAI UNA STORIA DA RACCONTARE LEGATA AL MONDO ANIMALE, SEI NEL POSTO GIUSTO E AL MOMENTO GIUSTO.

AJONOAS è lieta infatti di annunciare l’avvio di una nuova rubrica: LA POSTA DI ALFIO a cura di Annamaria Sabiu e col supporto di Manuela Zurru a cui va un doveroso ringraziamento per l’incoraggiamento in questa nuova avventura.

LA POSTA DI ALFIO non vuole essere solo la mia rubrica, ma anche la vostra, o meglio la nostra dove raccontare le storie dei nostri pelosetti. Ogni animale che entra nella nostra vita, la riempie d’amore, gioia e di felicità. Insomma, nel bene o nel male lascia sempre un segno speciale e indelebile nei nostri cuori. Immagino, che gran parte di voi abbia vissuto un’esperienza speciale, positiva, negativa che sia col proprio amico pelosetto o con qualche randagio incontrato per strada.

Mi rivolgo anche a voi associazioni, volontari e personale legato al mondo della cinofilia, sempre impegnati alla ricerca di adozioni e sostegno nei confronti dei randagi.

Mi metto a vostra completa disposizione, in modo che la nostra testata giornalistica possa essere anche un mezzo per voi, per agevolare le adozioni, dando spazio ai vostri animali.

Per raccontare la vostra storia col vostro amico pelosetto, per pubblicare richieste di adozione per randagi o qualsiasi cosa inerente al mondo animale, potete SCRIVERMI alla seguente mail: lapostadialfio@ajonoas.it o contattarmi su Whatsapp al 3405682138.

Sarà mia premura, darvi il giusto spazio con la pubblicazione del vostro racconto.

Ps: Vi chiederete: “Perché la POSTA DI ALFIO”? Lo scopriremo insieme, storia dopo storia, perché Alfio era e voglio credere che lo sia ancora, un pelosetto speciale, la cui storia merita al momento giusto, di essere raccontata.

Il mio esordio l’ho fatto, ora tocca a voi, ASPETTO I VOSTRI RACCONTI.

Annamaria Sabiu