Primo PianoSud Sardegna

L’Iglesiente Michele Cuccu torna alla vittoria: hat-trick in Supermoto a Castelletto di Branduzzo

Condividi

Quello appena concluso è stato un weekend da sogno per il giovane pilota iglesiente, Michele Cuccu.

Un dominio incontrastato nelle Supermoto S4, che prevedono la corsa solo su asfalto, categoria interregionale Nord. Un biglietto da visita importante, mostrato su un tracciato tecnico come quello di Castelletto di Branduzzo (PV), in concomitanza con il Campionato del mondo FIM Supermoto.

Gli inglesi lo definiscono hat-trick, ossia un numero da prestigiatore, in cui il centauro fa bottino pieno portando a casa la pole position, entrambe le manches, e giro veloce.

La conquista della pole position è stata fondamentale per la buona riuscita delle due manches. Voluta, sudata, la prima posizione sulla griglia di partenza ha messo in chiaro fin da subito i valori in campo.

In gara 1 le precarie condizioni dell’asfalto, rese viscide da una copiosa pioggia, hanno esaltato la prestazione di Cuccu, il quale ha tagliato il traguardo in monoruota.

Galvanizzato dalla vittoria, Cuccu ha ripetuto l’impresa in Gara 2, mostrando una superba padronanza della sua TM in condizioni del tracciato miste.

Delle prestazioni maiuscole per Michele Cuccu, supportato dal Team SMX e dagli specialisti pesaresi delle Supermoto, TM Racing. Un sodalizio tecnico che continuerà anche il prossimo anno per ambire a traguardi sempre più prestigiosi.

La giovane promessa sarda – dunque – continua a stupire in palcoscenici di rilievo e si prepara a scrivere pagine importanti della sua carriera sportiva.

Fonte: comunicato stampa

Redazione Administrator
×
Redazione Administrator

Comment here