Uncategorized

Martedì 26 luglio, “Giuramento” e “Conferimento degli Alamari” agli Allievi del 140° Corso formativo intitolato al Carabiniere M. O. V. M. “alla memoria” Alberto LA ROCCA

Condividi

Il 26 luglio 2022,  nella Caserma “Trieste” sede della Scuola Allievi Carabinieri di Iglesias, alla presenza del Generale di Divisione Carlo CERRINA, Comandante della Legione Allievi Carabinieri di Roma, e delle Autorità Regionali, Provinciali e Locali civili, militari e religiose, si è svolto il giuramento solenne e conferimento degli Alamari al 2° ciclo di Allievi Carabinieri del 140° Corso formativo per Carabinieri effettivi, intitolato alla Medaglia d’Oro al Valor Militare, Carabiniere Alberto LA ROCCA, nato a Sora (FR) il 30 gennaio 1924 e trucidato dai nazisti il 12 agosto 1944 a Fiesole (FI).

Pur nel rispetto delle normative sanitarie anti Covid-19, quest’anno la cerimonia è stata ulteriormente impreziosita dalla presenza dei familiari degli Allievi Carabinieri, i quali hanno potuto manifestare con la loro presenza, l’affetto, la vicinanza e la gratitudine per l’impegno profuso in questa importante scelta di vita, da parte dei propri figli e figlie.

Nel corso della cerimonia le Autorità presenti hanno apposto fisicamente gli Alamari ai primi cinque Allievi classificati del corso ed è stato molto toccante il discorso del Generale di Divisione Carlo CERRINA, Comandante della Legione Allievi di Roma, che ha voluto testimoniare la sua vicinanza agli Allievi sottolineando l’importanza del giuramento, momento sacro, carico di emozione e significato, considerato il più importante nella carriera di un militare perché suggella una vera e propria scelta di vita, fatta di fedeltà, disciplina ed onore, per il bene comune e tutela dei cittadini.

Anche il Comandante della Scuola Allievi Carabinieri di Iglesias, Colonnello Andrea DESIDERI, in procinto di lasciare il Comando della Scuola Allievi Carabinieri di Iglesias e di assumere un nuovo incarico di comando in terra di Sicilia, profondamente orgoglioso per l’encomiabile spirito di servizio e la totale abnegazione evidenziati dagli Allievi Carabinieri, li ha invitati a mantenere sempre vivo l’entusiasmo provato oggi nel giorno del Giuramento Solenne, pietra miliare della vita professionale di ogni militare appartenuto o a tutt’oggi appartenente all’Arma dei Carabinieri, rammentando che solo nella consapevolezza di un costante addestramento e aggiornamento professionale è possibile acquisire e mantenere quell’indispensabile professionalità che viene richiesta ad alta voce da quelle Comunità, dove presto andranno a prestare servizio

Redazione Administrator
×
Redazione Administrator

Comment here