Sport

Milan, Hauge: “Mi volevano in tanti, mi manda Haaland”

Condividi

Ai microfoni di Sport Mediaset ha parlato il gioiellino norvegese del Milan, Hauge.

Il suo gol, sabato scorso, ha impedito la sconfitta con la Sampdoria e mantiene vive le speranze di un posto in Champions nel momento più complicato della stagione rossonera.

Hauge parla del periodo e del finale di stagione: “Vorrei dare il mio contributo alla squadra e fare gol. Ho ancora spazio per migliorare, per questo continuerò a lavorare duramente“.

Qualche parola per Zlatan Ibrahimovic, un maestro da cui imparare non solo in campo: “Zlatan è un grande, insieme abbiamo passato bei momenti. Quando sono arrivato mi ha detto di impegnarmi e godermela perchè il Milan è un club con una storia importante. Mi ha detto di lavorare duro e inserirmi bene nel gruppo“.

Ultima battuta su Erling Haaland, compagno di nazionale: “Con lui ho parlato tanto, ci conosciamo molto bene. Tanti club erano interessati a me: io gli ho parlato del Milan, lui me l’ha consigliato. Mi ha detto che sarebbe stata dura, ma che mi sarei trovato bene. Credo che abbia tutte le qualità per giocare in Italia, si troverebbe molto bene qui perchè è molto forte e veloce“.

×
Omar Sansone Editor
Latest Posts

Comment here