Cagliari

Poste Italiane: 16 nuovi mezzi Hybrid consegnati al centro di distribuzione di Pill’e Matta

Condividi

CAGLIARI – Il Centro di Distribuzione di Pill’e Matta a Quartucciu è sempre più “green”. Sono state infatti appena consegnate, presso il presidio di Poste Italiane, 16 nuove auto Hybrid per il recapito di corrispondenza e pacchi: si tratta dei primi veicoli di questa tipologia a disposizione dei portalettere applicati nel centro di distribuzione che ha competenza sui comuni di Quartucciu, Quartu Sant’Elena, Selargius, Sinnai, Settimo San Pietro, Maracalagonis, Burcei e Villasimius, servendo un bacino di oltre 147mila abitanti, oltre 66.000 abitazioni, 4.000 attività commerciali e 2.500 uffici.

Con questa nuova fornitura la flotta aziendale di Poste Italiane nella Città metropolitana di Cagliari e nel Sud Sardegna raggiunge i 121 mezzi “green”, che ogni giorno vengono usati dai portalettere per svolgere la loro attività. I nuovi veicoli Hybrid si sommano agli altri mezzi green già operativi: 38 tra auto, furgoni e quadricicli completamente elettrici, 17 auto ibride plug-in e 50 tricicli a benzina a basse emissioni.

Oltre al positivo impatto ambientale, alta è l’attenzione di Poste Italiane anche in relazione ad altri aspetti altrettanto importanti. I veicoli, infatti, prima di essere inviati sul territorio sono stati modificati e resi funzionali alle esigenze del servizio postale. Ad esempio, in alcune auto il sedile passeggero è stato dotato di un particolare allestimento per l’alloggiamento delle cassette e/o di particolari scaffalature per il trasporto dei pacchi. In altri veicoli sono stati installati accessori ad hoc quali il sistema Keyless Entry&Start per il riconoscimento a distanza del conducente. Grazie a questa tecnologia, le portiere e il portellone si sbloccano automaticamente, facilitando il lavoro degli operatori.

Il rinnovo della flotta aziendale in ottica sostenibile è uno degli obiettivi del piano industriale ’24 SI’ dell’Azienda guidata dall’Amministratore Delegato Matteo Del Fante, e proseguirà per tutto il 2022. Al momento sono 13 mila i veicoli green che Poste ha messo su strada, per arrivare nel 2024 ad un totale di 17.000. Con i nuovi mezzi elettrici, dunque, la mobilità dell’Azienda è sempre più sostenibile, in linea con l’ESG – Environmental Social and Governance, il piano d’azione in materia di sostenibilità ambientale e sociale del Gruppo.

×
Latest Posts

Comment here