CagliariPrimo Piano

Quartu sant’Elena: il 18 novembre l’incontro dibattito “Quando si perde la libertà. L’esperienza dell’istituto penitenziario di Cagliari-Uta”

Condividi

Un incontro dibattito per parlare di libertà e focalizzarsi su quando questa viene persa a seguito di una reclusione in carcere. L’evento organizzato dall’ODV “Socialismo, diritti e riforme” di Cagliari, si svolgerà a Quartu sant’Elena presso l’ex convento dei cappuccini e vede un parterre di ospiti d’eccezione: Mario Porcu, direttore della casa circondariale di Uta, Giuseppina Pani, responsabile Area trattamentale, il cappellano del carcere, padre Gabriele Iiriti e ancora Luciano Fei, responsabile medico della casa circondariale e istituto penale dei minori di Quartucciu, Francesco Caput, garante metropolitano di Cagliari. Si alterneranno negli interventi anche Matteo Papof, psichiatra, Don Ettore Cannavera, responsabile della comunità “La collina”,  Franco Villa, componente dell’osservatorio delle carceri, Gianfranco Pala, già direttore della casa circondariale di Cagliari e Silvia Piras, referente per la Caritas penitenziaria. A moderare l’incontro sarà Maria Grazia Calligaris, dell’associazione organizzatrice.

L’appuntamento è per venerdì 18 novembre alle ore 17.

L’associazione “Socialismo, diritti e riforme” è stata fondata nel 2009 per “contribuire a rendere la realtà sarda più vicina all’Europa promuovendo iniziative per offrire un aiuto ai cittadini in difficoltà a far valere i loro diritti.

Redazione Administrator
×
Redazione Administrator

Comment here