SportSport internazionale

RONALDINHO AL TORNEO DEI CARCERATI IN PARAGUAY: ASSIST SI, GOL NO.

Condividi

Ancora in carcere in Paraguay, Ronaldinho rischia di partecipare al torneo della prigione. Avete presente Mean Machine, remake calcistico di Quella sporca ultima meta, in cui i carcerati affrontano in una partita di calcio i secondini, con Vinnie Jones superstar e Jason Statham in porta? Ecco, il fuoriclasse brasiliano può vivere quello che altri hanno interpretato.

Come scrive la Nacion, Carlos Gamarra, ex difensore dell’Inter, è andato a trovarlo ad Asuncion, dov’è recluso, insieme al fratello Roberto de Assis, per passaporti falsi, e Ronaldinho si è detto tranquillo, preoccupato solo per sua madre. E poi c’è il torneo di calcetto. All’ex Milan e Barcellona è stata confermata la custodia cautelare e per questo motivo potrà avere il diritto di partecipare al torneo. Nel quale, rivela il giornalista Ivan Leguizamòn, dovrà rispettare una regola: non potrà fare gol. Assist sì, ma gol no: accordo preso da Dinho con gli altri carcerati. 10 squadre, 200 giocatori. E un Pallone d’Oro.

×
Latest Posts

Comment here