CulturaDalle Province

Sabato 16 Luglio al MAGMMA di Villacidro la serata finale del Premio Marchionni

Condividi

abato 16 luglio alle 19 nel museo Magmma di Villacidro si svolgerà la serata finale del Premio Marchionni, concorso rivolto ad artisti di tutto il mondo, ideato per ricordare la figura di Dino Marchionni, incisore sopraffino e insegnante di educazione artistica, che nel 1954 lasciò la sua Urbino per insegnare a Villacidro, dove rimase fino alla morte.

Quest’anno si celebra il 90° anniversario della nascita di Dino Marchionni, e la serata di sabato sarà anche l’occasione per esporre alcune opere inedite dell’artista urbinate, villacidrese d’adozione.

L’iniziativa è del MAGMMA (il Museo d’Arte Grafica del Mediterraneo Marchionni, con sede nel Palazzo Vescovile di via Vittorio Emanuele 15, a Villacidro) che, con l’organizzazione della Fondazione Estetica & Progresso e il sostegno della Fondazione di Sardegna, intende così promuovere e valorizzare l’arte grafica contemporanea.

Il concorso. Quest’anno sono state 510 le opere iscritte al concorso, arrivate da tutto il mondo.  Le 40 finaliste (20 per la sezione Grafica e20 per la Pittura) saranno esposte sabato e rimarranno visitabili sino al 30 agosto.

Tra gli artisti arrivati in finale compaiono anche i nomi di cinque sardi. Si tratta di Diego Vergiu, di Ussana, (già vincitore targa Oro Premio Arte Mondadori 2018 sezione grafica), Tiziana Sanna, di Cagliari, Roberta Congiu, di Ussana, di Roberto Brundu di Quartu, e Massimo Mollicca Nardo di La Maddalena

La giuria composta da Umberto Palestini, direttore dell’Accademia di Belle Arti Urbino (tra le istituzioni artistiche più importanti d’Italia), Alessandra Redaelli, storica e giornalista di Arte Mondadori Milano, Adriano Corsi, direttore dell’Archivio Lazzaro di Milano, Giorgio Sorrentino della Galleria Artesanterasmo di Milano,  Vitaliano Angelini, presidente Incisori Urbinati, e Arialdo Ceribelli, direttore antiquario collezionista della  Galleria Ceribelli di Bergamo, nominerà il vincitore assoluto delle due sezioni principali, la Grafica e la Pittura, a cui andrà un premio di 1.500 euro più un’esposizione personale nell’Archivio Lazzaro  di Milano prestigiosa istituzione artistica che offrirà anche una collaborazione.

L’omaggio a Dino Marchionni. Dell’artista saranno esposte alcune litografie degli anni Cinquanta, risalenti al periodo urbinate, con tematiche legate alla figura. Non sarà un confronto, ma una sorta di diario che si apre sul Premio Marchionni intersecando i lavori accademici dell’artista con l’attualità, nelle sue multiformi rappresentazioni contemporanee della figura; un richiamo all’accademia urbinate per studiare e comprendere l’evoluzione della figura, appunto, nel contemporaneo.

Sino al 30 agosto le 40 opere finaliste del premio e le litografie di Dino Marchionni saranno esposte al Magmma dove sarà possibile visitarle previo appuntamento scrivendo a   info@premiomarchionni.it o chiamando al numero +393403473320.

Informazioni: tel. +39 340 347 3320; info@premiomarchionni.it; www.premiomarchionni.it/

fonte: comunicato stampa

×
Marco Loi Editor
Latest Posts

Comment here