Primo PianoSud Sardegna

Santadi: minacciava e maltrattava i genitori. I carabinieri lo denunciano e lo allontanano

Condividi

Ieri a Santadi, i carabinieri della locale Stazione, hanno dato esecuzione a un’ordinanza che dispone la misura cautelare personale dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalle persone offese, nei confronti di un 40enne del posto, disoccupato, già con precedenti denunce. Il 26 giugno scorso i Carabinieri della Stazione di Santadi, su ordine della centrale operativa della Compagnia di Carbonia che aveva ricevuto una richiesta di soccorso, sono intervenuti in difesa del padre 72enne e della madre 68enne dell’uomo, entrambi incensurati. I due genitori, pur non volendo denunciare il figlio con loro convivente, hanno riferito riferivano verbalmente ai militari dei maltrattamenti subiti e di richieste di denaro, sempre con toni minatori dal figlio. Lo sfogo disperato dei due è bastato ai Carabinieri che hanno proceduto a raccogliere altre testimonianze e segnalare la vicenda alla Procura di Cagliari che deferiva in stato di libertà per i reati di maltrattamenti contro familiari  ed estorsione.

In conclusione la persona denunciata dovrà intanto trovarsi un’altra sistemazione alloggiativa, lontano dalla casa paterna, con divieto di avvicinarsi a una distanza inferiore ai 150 mt dai genitori. 

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.ajonoas.it/home/wp-content/plugins/ultimate-author-box/inc/frontend/uap-shortcode.php on line 119
style="display:none;">

Comment here