Primo PianoSud Sardegna

Sant’Antioco: la Guardia Costiera sequestra 1200 kg di tonno

Condividi

L’ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Antioco ha sequestrato oltre 1200 chili di tonno custodito illegalmente e elevato multe per 8mila euro.

I militari della Guardia costiera hanno effettuato controlli mirati nei punti di sbarco all’interno del Porto di Sant’Antioco e nei vari ingrossi di prodotti ittici della zona ottenendo che ha portato al sequestro di 1230 kg di Tonno Rosso (Thunnus Thynnus) custodito illegalmente oltre a sanzioni per circa 8000 Euro. ” La pesca di tonno rosso – spiegano dalla Guardia costiera – è sottoposta a piani pluriennali di cattura da parte della Comunità Europea per consentirne la regolare riproduzione ed è regolamentata da quote per ciascuna nazione europea del Mediterraneo la cui cattura e commercializzazione sono controllate dalla stessa Ue, attraverso i militari della Guardia Costiera“.
Il Comando di Sant’Antioco intensificherà nei prossimi giorni i controlli.

Fonte: Ansa

Redazione Administrator
×
Redazione Administrator

Comment here