CulturaDalle ProvinceSud Sardegna

SANT’ANTIOCO: RITORNA PASSAGGI D’AUTORE

Condividi

SANT’ANTIOCO: RITORNA PAESAGGI D’AUTORE

Torna a Sant’Antioco, il festival del cortometraggio Passaggi d’Autore: Intrecci Mediterranei organizzato dal Circolo del Cinema “Immagini”. Giunto alla quindicesima edizione, si svolgerà a partire da martedì 3 a domenica 8 dicembre, con un ricco programma oltre sessanta film da diciassette Paesi, laboratori, eventi musicali e incontri.
Tra gli ospiti di spicco il regista Daniele Luchetti, che sabato 7 dicembre si racconterà al pubblico, partendo dalla visione del suo primo film, “Domani accadrà”, del 1988.

Come da tradizione, il programma del festival che si rinnova senza interruzioni dal 2005 si avvale della direzione artistica del regista bosniaco Ado Hasanović e di Dolores Calabrò, del Circolo del Cinema “Immagini”. Sono oltre sessanta i film (in lingua originale, con sottotitoli in italiano e in inglese) che si potranno vedere nell’Aula Consiliare del Comune di Sant’Antioco nelle sei giornate di Passaggi d’Autore. Film che spaziano tra i generi – dalla fiction al documentario, dalle web series al cinema d’animazione fino a quello sperimentale – selezionati tra quelli che hanno ricevuto premi e riconoscimenti o partecipato a importanti festival nazionali e internazionali, come il Sarajevo Film Festival (SFF) e il francese Clermont-Ferrand Film Festival, che rinnovano la loro collaborazione con la rassegna sarda attraverso una selezione dei cortometraggi presentati nelle rispettive edizioni di quest’anno e la partecipazione di alcuni dei registi ospiti: Foued Mansour, Sajra Subašić e Stefan Djordjevic.

Ma il fulcro di Passaggi d’Autore è la sezione “Intrecci mediterranei”, che nell’arco di quattro serate (martedì 3, mercoledì 4, sabato 7 e domenica 8 dicembre) proporrà ventisei cortometraggi, con la presenza di alcuni dei registi che presenteranno le loro opere e dialogheranno con il pubblico: Erenik Beqiri, Sirio Sechi, Younes Ben Slimane, Andrea Murgia, Elena Bouryka, Randa Maroufi, Riccardo Cara, Eitan Pitigliani e Azedine Kasri.

Il festival dedica in questa edizione numero quindici un focus al Portogallo con un intero pomeriggio di proiezioni, giovedì 5, che vedrà la partecipazione, anche in questo caso, di alcuni dei registi dei nove cortometraggi in programma: Diogo Costa Amarante, Regina Pessoa e Mónica Santos. Poi, in serata, musica con il violoncellista Davide Zaccaria, la cantante lusitana Maria Anadon e il chitarrista André Dias. Gli stessi musicisti faranno anche parte integrante del Mediterranean Ensemble, formazione internazionale costituita ad hoc, con la direzione artistica di Emanuele Contis, al centro dei riflettori la sera di domenica 8 per la festa di chiusura.

Emanuele Contis affermato musicista e compositore sardo

È dunque un cartellone di spessore e ricco di proposte quello allestito dal Circolo del Cinema “Immagini” con il contributo del MIBACT – Direzione Generale Cinema, della Regione Autonoma della Sardegna, del Comune di Sant’Antioco e della Fondazione di Sardegna, e con il patrocinio della Presidenza del Consiglio Regionale della Sardegna, dell’Unicef-Italia e del Touring Club Italiano.
 
Tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito. Per aggiornamenti e altre informazioni: www.passaggidautore.it – www.facebook.com/passaggidautore.

Comment here