SportSud Sardegna

“Scacco matto” delle giovani leve sulcitane al Campionato Italiano Giovanile Under 18

Condividi

Ripartito dopo la pausa forzata dovuta alla pandemia globale, si è svolto dal 3 al 9 luglio nella splendida cornice siciliana di Terrasini in provincia di Palermo il Campionato Italiano Giovanile U18 di Scacchi.

L’evento organizzato dalla ASM (Accademia Scacchistica Monrealese) in collaborazione con il CONI, la FIDE*, la FSI** e il Comitato Scacchistico Siciliano ha visto la partecipazione di ben ottocento ragazzi, tutti tra i 6 e i 18 anni provenienti da tutte le regioni d’Italia e tra questi sessanta ragazzi e ragazze in rappresentanza della regione Sardegna.

Tra i rappresentanti sardi presenti anche un gruppo nutrito di giovanissimi e giovanissime sulcitane che hanno rappresentato le loro scuole: l’Istituto Comprensivo “F.Meloni” che racchiude i plessi di Domusnovas, Musei e Villamassargia e l’Istituto Comprensivo di Siliqua che comprende anche le scuole del comune di Vallermosa.

Per l’I.C “F.Meloni” hanno partecipato da Domusnovas le sorelle Elena Maria e Alice Soletta che hanno frequentato rispettivamente le classi seconda e terza della Scuola Secondaria di I Grado e Daniel Michele Pitzeri che ha frequentato quest’anno la classe terza della Scuola Primaria di Via Cagliari, mentre da Villamassargia hanno gareggiato per la Scuola Primaria di Villamassargia Giulia di Piazza quest’anno in quarta e Sofia Scioni che ha frequentato la classe seconda e che ha conquistato in terra siciliana il 5°posto nella categoria Under 8.

Per l’I.C di Siliqua sono stati due giovanissimi ragazzi e una giovanissima ragazza di Vallermosa a rappresentare l’Istituto: Alessio Carta quest’anno in terza, Samuele Pisanu e Sofia Fulgheri che hanno frequentato la classe quinta.

I giovanissimi scacchisti tutti alla loro prima esperienza hanno potuto contare sull’appoggio dei genitori che sono stati al loro seguito durante tutte le giornate della manifestazione, a cui ha preso parte anche Marta Putzulu, Dirigente Scolastica dei due Istituti sulcitani.

Le giornate siciliane però non sono state solo un via vai continuo di gare ma anche l’occasione per i giovanissimi giocatori e le loro famiglie di scoprire le bellezze storico-culturali di questa parte di Sicilia che li ha ospitati e sono state anche un modo di stringere nuovi rapporti di amicizia fra gli stessi giocatori e le famiglie, come testimonia lo stesso mini torneo organizzato e autogestito interamente dai ragazzi in nave durante il viaggio di ritorno in Sardegna a cui hanno partecipato molto volentieri ed entusiasti anche alcuni passeggeri a bordo.

Tutto questo però è stato possibile soprattutto grazie all’impegno in primis dei ragazzi e delle loro famiglie, degli insegnanti (tra cui il prof Mereu impegnato attualmente nella II Edizione – Sport e Scacchi), agli sponsor, ai comuni e alle associazioni del terzo settore che hanno organizzato insieme al circolo Mo.S.Ca*** il campionato provinciale U18 di Scacchi a Domusnovas nel mese di aprile, al personale ATA e ai volontari che si sono messi a disposizione nelle scuole e al maestro Isacco Ibba che nella fase di preparazione al Campionato Italiano Giovanile ha allenato i giovani scacchisti a Domusnovas nella sede dell’associazione “Elda Mazzocchi Scarzella”.

Una esperienza che i ragazzi e i loro genitori ricorderanno con molto affetto.

 

di Gianmatteo Puggioni

 

*Federazione Internazionale degli Scacchi

**Federazione Scacchistica Italiana

***Movimento Scacchistico Cagliaritano

Comment here