LavoroPoliticaPrimo PianoSud Sardegna

Sider Alloys: a settembre il piano industriale

Condividi

La Sider Alloys di Portovesme si è impegnata a presentare il 7 settembre 2020 il nuovo piano industriale con il cronoprogramma dei lavori da effettuare in stabilimento per la ripartenza della produzione. Il cronoprogramma, con un investimento di circa 150 milioni, è emerso al termine del vertice convocato dalla sottosegretaria dello Sviluppo economico, Alessandra Todde, con azienda, Invitalia, Regione e sindacati.  Per lo stabilimento di Portovesme, nel Sulcis, il contratto di fornitura di energia elettrica da parte dell’Enel è “legato alla ripartenza – ha spiegato la sottosegretaria – Così la fabbrica del sud ovest della Sardegna diventa uno dei principali stabilimenti energivori italiani,. E’ anche per questo che il raggiungimento dell’intesa sulla fornitura è stato così complesso e lungo. Invitalia è socia di Sider Alloys, c’è un contratto di sviluppo che sta monitorando, parteciperà al cda e porterà la voce delle istituzioni e del ministero con un ruolo di garanzia“, ha aggiunto Todde.

In questa riunione abbiamo chiesto alla Sottosegretaria Todde un impegno concreto al fine di poter rivedere la somma erogata nella mobilità in deroga dopo le tante decurtazioni annuali. –  scrivono i sindacati  FIOM FSM UILM e CUB –  La Sottosegretaria ha assunto l’impegno di porre questa questione al Ministero del Lavoro per trovare una soluzione. Nel pomeriggio in un ulteriore approfondimento con l’azienda, ci è stato presentato il nuovo capo del personale dott. Brega, che ha esposto un nuovo programma, che sarà definito attraverso un tavolo permanente, che porterà ad una nuova convocazione di tutti i lavoratori coinvolti cosi come richiesto dalle organizzazioni sindacali.”

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.ajonoas.it/home/wp-content/plugins/ultimate-author-box/inc/frontend/uap-shortcode.php on line 119
style="display:none;">

Comment here