Musica Italiana

Simona Molinari al Nora Jazz Festival

Condividi

NORA – Simona Molinari si esibirà al Nora Jazz Festival di Nora di Pula il prossimo 4 agosto. Fresca della pubblicazione del nuovo album “Petali”, uscito il 1° aprile, la cantante aquilana continua la sua serie di esibizioni nelle arene italiane. Quella sul palco sarà una Simona Molinari nuova, tornata sulla scena dopo un’evoluzione personale e artistica che l’ha portata ad esplorare nuovi mondi musicali e ad esprimere se stessa in maniera più intima, senza sovrastrutture.

Da alcune settimane è on air il singolo “Tempo da consumare”, disponibile su tutte le piattaforme digitali e con un videoclip visibile sul canale YouTube dell’artista. “Tempo da consumare” è «un brano intimo in cui rifletto sulla meravigliosa complessità dell’essere umano… Perché ci sono sostanzialmente due modi per scegliere come vivere: conservare i ricordi e farne tesoro, consumando il tempo, oppure farsi sovrastare dalla nostalgia e continuare a guardarsi indietro, facendosi consumare dal tempo. Nessuno dei due è il modo giusto, è semplicemente la vita. E, in fondo, siamo semplicemente noi».

Tra i numerosi riconoscimenti ricevuti da Simona Molinari nel corso degli anni ricordiamo il “Premio Lunezia Jazz d’autore 2010” per il brano “Amore a prima vista”, già disco d’oro per le 35.000 copie vendute, che le fu consegnato nel mese di luglio ad Aulla (Ms).

Il singolo vantava la prestigiosa collaborazione di Ornella Vanoni: «Quando Ornella mi ha detto che avrebbe registrato il mio brano sapevo che nessuno meglio di lei avrebbe potuto farlo – raccontò all’epoca la Molinari – Per quanto mi riguarda, quello con Ornella dal punto di vista musicale è stato un amore a prima vista, e infatti è proprio questo il titolo della canzone. Alcune volte nella vita ci si trova agli sgoccioli di un rapporto consumato dal tempo, ed è facile incappare in un amore a prima vista. Un incontro breve ma intenso, come se fosse un sogno che ridà vita e un pizzico di incoscienza a un cuore che aveva smesso di battere».

×
Latest Posts

Comment here