CagliariPrimo Piano

Stazione Villaspeciosa-Uta: Città Metropolitana approva il progetto per il collegamento ciclopedonale ai centri abitati

Condividi

La stazione ferroviaria Villaspeciosa–Uta sarà finalmente più sicura. La Città Metropolitana di Cagliari ha approvato il progetto preliminare per il ripristino del collegamento ciclopedonale in sicurezza tra l’abitato di Uta e la stazione, che ricade nel territorio comunale di Villaspeciosa ma da sempre serve entrambi i Comuni.

PROGETTO

A seguito di un accordo con la Provincia del Sud Sardegna (sotto la cui competenza ricade il Comune di Villaspeciosa), il progetto sarà realizzato dalla Città Metropolitana in due lotti. Il primo, già finanziato con fondi regionali per 1 milione 200 mila euro, prevede la costruzione di un ponte in sovrappasso e del percorso ciclopedonale in direzione Uta. Un secondo lotto, in attesa di finanziamento, prevede la realizzazione del percorso ciclopedonale in direzione Villaspeciosa fino all’intersezione in corrispondenza dell’innesto sulla strada provinciale 90.

LOTTO DIREZIONE UTA

Il tratto in sovrappasso sarà costituito da un ponte in acciaio al quale si accederà dal piazzale della fermata ferroviaria attraverso un ascensore. Quest’ultimo avrà una portata di 15 persone e sarà idoneo anche al trasporto delle biciclette. A supporto della multimodalità sarà inoltre realizzata nel piazzale una piccola struttura coperta destinata al parcheggio delle bici, al fine di incentivare i pendolari che non intendono portare il mezzo sulle carrozze ferroviarie. La rampa ciclopedonale di collegamento direzione Uta sarà costituita da una struttura indipendente dalla strada attualmente esistente, realizzata con bitumatura colorata e dotata di segnaletica e di dispositivi laterali di protezione per pedoni e ciclisti. Il progetto è stato elaborato in funzione dell’utilizzo da parte di disabili e all’insegna del risparmio energetico.

LOTTO DIREZIONE VILLASPECIOSA

La rampa di collegamento in direzione Vilaspeciosa, non appena finanziata, sarà realizzata secondo modalità analoghe.

CRONOPROGRAMMA

L’approvazione del progetto definitivo è attesa per il mese di settembre, mentre i lavori saranno aggiudicati entro il 31 dicembre 2022, con inizio previsto nei primi mesi del 2023.

DICHIARAZIONI

“Questo progetto, che contiamo di concludere con la progettazione esecutiva già nei prossimi mesi, è il segnale di una collaborazione continua fra tutti gli enti locali coinvolti”, sottolinea con soddisfazione il direttore generale della Città Metropolitana Stefano Mameli. “Si tratta di un sito fondamentale per lo snodo passeggeri sia del Comune di Uta che di Villaspeciosa, ed è l’ennesima iniziativa che dimostra l’impegno concreto della Città Metropolitana verso le problematiche del proprio territorio, nel quale anche i comuni più distanti dal capoluogo stanno avendo la stessa attenzione degli altri”, spiega il dg.

“Con piacere accogliamo questo ulteriore passo avanti verso la risoluzione di un problema che da tempo affligge la nostra comunità – commenta il sindaco di Uta Giacomo Porcu – e confidiamo che il cantiere possa essere avviato in tempi brevi. Il progetto garantirà la fruibilità in piena sicurezza della stazione ferroviaria, con una forte attenzione anche verso i più fragili e i diversamente abili. Ringrazio la Città Metropolitana e l’assessorato regionale ai Lavori Pubblici, a partire dal compianto assessore Roberto Frongia, che fin da subito hanno accolto la nostra richiesta di dotare il territorio, e non solo il Comune di Uta, di un’infrastruttura che favorirà la mobilità sostenibile e il trasporto pubblico locale”.

Guarda già al prossimo lotto del progetto il sindaco di Villaspeciosa, Gianluca Melis: “Ci siamo già attivati con l’assessorato regionale ai Lavori Pubblici per reperire le risorse che ci consentano di collegare la stazione anche al centro abitato di Villaspeciosa, attraverso un percorso ciclopedonale che proseguirà fino all’area archeologica di San Cromazio, sede del più grande mosaico romano oggi presente in Sardegna”.

Fonte: comunicato stampa

×
Latest Posts

Comment here