NuoroPrimo Piano

Turismo “selvaggio”, Camper di nazionalità austriaca nelle dune di Capo Comino

Condividi

Nelle prime ore del pomeriggio del 28 agosto 2020, a seguito di segnalazione pervenuta alla Sala operativa ripartimentale, relativa alla presenza di campeggiatori nelle dune di Capo Comino la pattuglia della Blon di Siniscola si è recata sul posto e ha rilevato la presenza di un camper che sostava all’interno delle dune in una zona ricoperta da piante di ginepro fenicio.

Sul posto sono stati individuati anche i proprietari del Camper di nazionalità austriaca ai quali è stata immediatamente contestata la violazione amministrativa sul divieto di campeggio libero su tutto il territorio regionale prevista dalla legge regionale n.16 del 2017 Norme in materia di turismo, oltre l’illecito penale ai sensi dell’art.734 del codice penale, distruzione o deturpamento di bellezze naturali. Su tutta l’area inoltre l’ordinanza del Comune di Siniscola vieta il passaggio di mezzi, persone e animali.

Il sistema dunale di Capo Comino, caratterizzato dalla presenza di un importante formazione forestale di bosco di ginepro fenicio di alto fusto, è particolarmente tutelato per la rilevante valenza ambientale e paesaggistica ed inserito all’interno dell’area SIC di Berchida e Biderosa.

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.ajonoas.it/home/wp-content/plugins/ultimate-author-box/inc/frontend/uap-shortcode.php on line 119
style="display:none;">

Comment here