Primo Piano

Usa, Corte Suprema: ripristino della pena di morte

Condividi

È deciso. La Corte Suprema ha dato il via libera all’amministrazione Trump per ripristinare la pena di morte a livello federale.

L’ultima esecuzione fu nel 2003.  Sulla base delle procedure annunciate lo scorso anno dal Dipartimento di giustizia, potrebbero riprendere per la prima volta già a luglio e agosto. Le pene di morte erano state bloccate durante l’amministrazione Bush. I giudici costituzionali infatti hanno deciso di non intervenire sul ricorso presentato da quattro detenuti nel ‘braccio della morte’. Tutti e quattro i casi riguardano persone condannate per avere ucciso bambini: tra loro c’è anche Daniel Lewis Lee, suprematista bianco che nel 1996 in Arkansas ha sterminato un’intera famiglia: padre, madre e la figlia di 8 anni. Nelle prigioni federali ci sono oltre 60 condannati a morte.

Comment here