EredivisieOlandaSportSport Europeo

?? EREDIVISIE: 11^ GIORNATA

Condividi

Twente – Emmen 4-1

Squadre appollaiate a centro classifica che cercano di farsi spazio. I padroni di casa colpiscono con un uno-due micidiale: al 24’ ed al 30’ Vuckic trova la via del gol. Sul primo inventa una girata volante, mentre sul secondo approfitta di una clamorosa dormita della difesa avversaria per battere a rete. Al 42’ Selahi fissa il parziale di tempo sul 3-0, raccogliendo a centro area l’assist di Zekhnini. Ospiti che al 50’ accorciano con Veendorp: bello scambio con Slagveer, palla di ritorno e tiro a girare da fuori area. Ogni speranza di rimonta cessa di esistere all’88’: Cantalapiedra viene steso in area dal portiere Telgenkamp. Lo stesso esterno d’attacco si incarica della battuta dal dischetto, superando l’estremo difensore avversario con un bel cucchiaio.

Willem II – RKC Waalwijk 2-1

Heerkens all’11’ porta in vantaggio il Willem con un bellissimo colpo di testa sulla punizione di Ndayishimiye. Al 14’ Pol Lonch allunga, raccogliendo una respinta della difesa e girando in rete con un bel destro. Al 20’ accorciano le distanze gli ospiti con il gran gol di Elbers, bravo a chiudere un’azione individuale di Bakari. L’RKC non riesce ad evitare la sconfitta e rimane ancorata in ultima posizione. Willem II che sale al sesto posto.

Vitesse – ADO Den Haag 0-2

Due reti in avvio di gara bastano all’ADO per portare a casa i 3 punti. Al 2’ Summerville corregge in rete una corta respinta, mentre al 6’ Immers da fuori area piazza un bel destro sotto l’incrocio dei pali. Per il Vitesse è una clamorosa occasione sprecata in casa, la vittoria l’avrebbe proiettato al primo posto in classifica. Per l’ADO significa invece abbandonare il penultimo posto in classifica.

Fortuna Sittard – VVV-Venlo 4-1

Penultima contro terzultima, gara decisa dalla strabiliante performance di Diemers con una tripletta. Segna al 9’ ed al 26’, chiudendo il parziale sul 2-0. Poi all’87’ chiude il match su rigore. In precedenza, al 50’ Ciss per il 3-0, al 72’ Opoku per il provvisorio 3-1.

Heracles – Pec Zwolle 4-0

Pec reduce da 2 sconfitte nelle ultime 3 giornate, Heracles più in palla con 2 risultati utili consecutivi. E sono proprio i padroni di casa a passare in vantaggio al 17’ con Czyborra. Gara combattuta, ma nella ripresa il Pec affonda. Van Der Water al 65’, Junior all’80’ e Konings al 91’ condannano gli ospiti ad una sonora batosta.

Heerenveen – Groningen 1-1

Sfida di centro classifica che termina in parità. Al vantaggio di Falk su rigore al 48’, gli ospiti rispondono con Benschop al 73, sempre su calcio di rigore.

Sparta Rotterdam – Utrecht 1-2

L’Utrecht sogna in grande e sbanca lo Sparta Stadion. Al 7’ Bahebeck trasforma il rigore. Padroni di casa che pareggiano con Ache al 20’ grazie ad un bel colpo di testa. Al 43’ il rigore di Maher chiude il match.

PSV – AZ 0-4

Dopo la sconfitta contro l’Utrecht il PSV è chiamato a vincere per non far fuggire l’Ajax, ma viene schiacciato dall’AZ. Sul finire del primo tempo Boadu realizza la sua doppietta personale: al 45’ è imbeccato perfettamente da Stengs e batte Zoet sul primo palo. Al 46’ è Wijndal a trovarlo solo in mezzo all’area. AZ che concretizza definitivamente la superiorità numerica (espulso Thomas al 22’) nella ripresa. Al 71’ Svensson trova un gran gol da posizione defilata. Al 76’ De Wit con il tacco finalizza un corner da sinistra. AZ che con questi tre punti balza in seconda posizione.

Ajax – Feyenoord 4-0

I ragazzi terribili di Ten Hag sovrastano il Feyenoord con una netta vittoria. L’andamento della gara lo si intuisce sin dalle prime battute: al 3’ Ziyech firma l’1-0, al 7’ Tagliafico il 2-0. Al 37’ è Neres a trovare il gol, e tre minuti più tardi Van De Beek la chiude definitivamente. Primo posto ben saldo con sei lunghezze di vantaggio sull’AZ secondo.

×
Omar Sansone Editor
Latest Posts

Comment here