Costume e societàCulturaLifestylePrimo PianoTecnologia

27 giugno 1967: Nasceva il Bancomat che ha rivoluzionato le nostre vite

Condividi

Come ormai sappiamo lo sportello automatico è il sistema più veloce e comodo per il prelievo di denaro in contanti dal proprio conto corrente, anche fuori dagli orari di lavoro delle banche o in località diverse dalla sede della banca presso cui si possiede il conto.
Il primo fu ideato da John Sheperd-Barron, un quarantenne scozzese che riflettendo su quanto fossero stressanti le file interminabili fuori dalle banche, ebbe un’idea che riferì e che venne approvata poi dalla società in cui lavorava “De la Rue”.
Il primo al mondo venne installato a Enfield, un borgo vicino Londra, il 27 giugno 1967 presso la banca Barclays.
In Italia invece il primo sportello venne installato nel 1974 a Milano con la Banca Popolare di Novara, dopodiché la Banca Popolare di Vicenza e la Banca nazionale dell’Agricoltura.
In quell’anno la macchina accettava soltanto voucher monouso, che venivano trattenuti dalla stessa e si potevano depositare soltanto con un numero di riconoscimento personale dato che ancora non esistevano le carte plastificate.
Inoltre venne sviluppata dall’ingegnere inglese James Goodfellow l’idea del PIN, il codice di sicurezza.

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.ajonoas.it/home/wp-content/plugins/ultimate-author-box/inc/frontend/uap-shortcode.php on line 119
style=”display:none;”>

Comment here