Dalle ProvincePrimo PianoSardinia Green ExperienceSud SardegnaTecnologia

A.A.A. CERCASI NUOVE STRATEGIE PER IL RILANCIO DEL TURISMO SOSTENIBILE IN SARDEGNA

Condividi

Serve una nuova Strategia socioeconomica in Regione, che possa rilanciare il Turismo Sostenibile “fuori porta” e consentire al pubblico di scegliere la Sardegna quale meta ideale post Coronavirus

In che modo potremo fare turismo una volta finita l’emergenza?

“Nonostante sia difficile prevedere ora come e quando il paese ritornerà ad una graduale normalità – commenta la ricercatrice Eva Lorrai, responsabile per il CRS4 del progetto INTENSE – probabilmente saremo più propensi a scegliere destinazioni in territori di prossimità, limitrofi alla propria residenza, oppure privilegeremo mete meno note e affollate”.

L’iniziativa di INTENSE per individuare nuove proposte turistiche.

TrHack your Tour, è un hackathon virtuale organizzato dal CRS4, il Centro di ricerca della Sardegna, in collaborazione con Open Campus, nell’ambito del progetto INTENSE – Itinerari Turistici Sostenibili. 

Quando: dal 25 al 29 maggio, con lo scopo di sviluppare idee innovative per la promozione ed il rilancio del turismo sostenibile attualmente in crisi a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Come: l’iniziativa è gratuita e si rivolge a studenti di informatica e ingegneria, imprenditorioperatori del turismo e creativi (sviluppatori, programmatori, grafici, makers).

Tutti gli interessati potranno iscriversi entro il 20 maggio al seguente link: https://www.opencampus.it/event/trhack-your-tour/

I partecipanti potranno scegliere di cimentarsi in una sfida tecnologica sviluppando una app che renda più accattivante l’esperienza del viaggio. Ovvero potranno elaborare nuove proposte turistiche per la promozione di attività e di servizi di prossimità che si integrino con i tracciati dell’itinerario INTENSE.

Il Progetto INTENSE – Itinerari Turistici Sostenibili

Progetto cofinanziato dal programma Interreg Italia-Francia Marittimo asse 2014-2020, ha l’obiettivo di sviluppare un turismo sostenibile come prospettiva di crescita socioeconomica, in termini di incremento delle presenze turistiche, per l’area transfrontaliera. La chiave è una gestione integrata di un sistema di itinerari turistici sostenibili e la promozione del turismo ciclabile ed escursionistico, che valorizzino il patrimonio naturale e culturale dei territori partner.

Il CRS4, insieme all’Assessorato regionale al turismo, ha curato gli aspetti informatici del progetto e ha riconciliato i dati dei percorsi creando un modello idoneo per tutti i partner. La piattaforma informatica così realizzata, SIN2, raccoglie le informazioni geografiche di specifici territori e propone itinerari turistici completi di sentieri, mappe, punti di interesse e dei servizi offerti al viaggiatore.

CLICCA QUI per maggiori informazioni sul progetto.

Fonte Ufficio Stampa CRS4

 

Comment here