Primo PianoSud Sardegna

BUGGERRU: COPPIA DENUNCIATA DAI CARABINIERI PER INOSSERVANZA DEL DCPM “CORONAVIRUS”

Condividi

Sono sempre più stringenti i controlli delle forze dell’ordine nei confronti delle persone che non osservano le regole del DCPM sul coronavirus. Una coppia è stata denunciata dai Carabinieri della Stazione di Buggerru in base all’art 650 del codice penale per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità in quanto fermati dai militari non hanno saputo dare spiegazioni sul motivo dell’uscita. Alle contestazioni rappresentate dai militari uno dei due veniva denunciato anche per oltraggio a pubblico ufficiale in quanto reagiva in modo scomposto alle contestazioni rappresentate dai militari.

Ricordiamo che si può uscire dalla propria abitazione solo per andare al lavoro  o per ragioni di salute o per altre necessità, quali, per esempio, l’acquisto di beni essenziali. Si deve comunque essere in grado di provarlo, anche mediante autodichiarazione che potrà essere resa su moduli prestampati già in dotazione alle forze di polizia statali e locali. La veridicità delle autodichiarazioni sarà oggetto di controlli successivi e la non veridicità costituisce reato infatti chi sarà sorpreso a dichiarare il falso, la pena può arrivare fino ai 2 anni di reclusione. Lo stabilisce l’articolo 483 del codice penale, che regola la falsità ideologica commessa dal privato in atto pubblico.

Comment here