CagliariPrimo Piano

Cagliari, bonificata dai detriti di amianto la spiaggia del Poetto

Condividi

L’associazione ecologista Gruppo d’intervento Giuridico, il 6 aprile 2022, ha inoltrato un’istanza di bonifica ambientale al Comune di Cagliari, alla Guardia costiera, ai Carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale e al Corpo forestale e di vigilanza ambientale.

Buone notizie per il tratto cagliaritano della spiaggia del Poetto. E’ stata, infatti, completata la rimozione dei detriti edilizi contenenti amianto, materiale cancerogeno, pericoloso per la salute e l’ambiente, ritrovati nelle scorse settimane nel tratto di spiaggia compreso fra lo stabilimento balneare “Il Lido” e il chiosco “Malibù”. A darne notizia è il GriG, ossia l’associazione ecologista Gruppo d’intervento Giuridico che il 6 aprile 2022 ha inoltrato un’istanza di bonifica ambientale al Comune di Cagliari, alla Guardia costiera, ai Carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale e al Corpo forestale e di vigilanza ambientale.

Il Comune di Cagliari – Servizio Igiene del Suolo e Gestione Ambientale ha incaricato (ordine n. 1086/2022 del 12 aprile 2022) il R.T.I. di igiene urbana “di voler provvedere all’esecuzione del servizio di pulizia  manuale  dei  rifiuti  contenenti  amianto  presenti  nell’arenile  del  Poetto,  tratto compreso tra lo stabilimento del Lido Mediterraneo e lo stabilimento dell’Aeronautica. Le suddette operazioni dovranno essere eseguite, al fine  di  non  asportare,  oltre  al materiale contenente amianto, anche la sabbia,  quando l’arenile risulta completamente asciutto”.

Le operazioni di bonifica ambientale si sono svolte dal 22 al 27 aprile 2022, conseguentemente sono stati rimossi e avviati a smaltimento controllato ben 10 chilogrammi di detriti contenenti amianto (eternit).

“La spiaggia del Poetto, – scrive il GriG in una nota – appartenente al demanio marittimo e tutelata con i vincoli paesaggistico e di conservazione integrale, ha subìto e subisce vari fattori di degrado (prima risalenti prelievi di sabbia e più recenti ripascimenti disastrosi, maleducazione, cafonate) e già nel 2012 fu teatro di un’ampia operazione di bonifica ambientale da detriti di amianto.

Il GrIG esprime soddisfazione e plauso per la rapida operazione di bonifica che restituisce qualità ambientale al Poetto.”

Fonte: comunicato Gruppo d’intervento Giuridico

Comment here