Sud Sardegna

Carbonia, firmata Ordinanza per decoro urbano. Il sindaco Morittu: “Preservare il decoro urbano di una città significa tutelare la qualità sociale del luogo”

Condividi

“Preservare il decoro urbano di una città significa tutelare la qualità sociale del luogo nel quale si vive e corrisponde anche alla responsabilità civile di ciascuno”.

Lo ha dichiarato il sindaco di Carbonia Pietro Morittu, in merito ai provvedimenti che l’Amministrazione comunale ha avviato per il centro, così come per l’intero territorio comunale.

“Sono in corso – ha spiegato il primo cittadino – le operazioni di sfalcio dell’erba, ma dobbiamo fare i conti con un problema normativo relativo al divieto dei diserbanti chimici; l’uso esclusivo dei decespugliatori causa un allungamento dei tempi e costringe ad operazioni da ripetersi periodicamente, soprattutto dopo le piogge del mese scorso”.

Il Comune ha messo in campo una serie di interventi attraverso il Plurifondo Lavoras, cantieri comunali, Somica, Devizia e i Puc con i percettori del reddito di cittadinanza, tutti volti alla pulizia e alla risistemazione delle aree comuni per dare risposte alle esigenze della città.

A tali azioni tuttavia si chiede la collaborazione e l’impegno da parte dei residenti. A questo proposito, il Sindaco ha firmato un’ordinanza anti-degrado. Entro il termine del primo giugno prossimo, i proprietari e detentori a qualsiasi titolo di terreni e aree pertinenziali adiacenti a strade, piazze, marciapiedi, aree pubbliche, aree fabbricate dovranno aver provveduto al taglio dell’erba, di alberature, piante e siepi con rimozione dello sfalcio nelle aree private prospicienti sul suolo pubblico.

L’obiettivo è garantire la sicurezza e prevenire pericoli di incendio dovuti dalla vegetazione secca, oltre che non creare ambienti favorevoli alla proliferazione di animali e di insetti nocivi. Nella nota dell’ordinanza si chiede anche di evitare accumuli di rifiuti e provvedere alla pulizia dei propri animali. Il documento riguarda anche gli allevatori che possiedono terreni confinanti con le aree ferroviarie.

L’ordinanza firmata dal Sindaco intende perseguire l’obiettivo di sensibilizzare e migliorare i comportamenti individuali e collettivi e far maturare una forte cultura civica nella comunità. “Confidiamo che la sinergia di tutti questi provvedimenti – ha concluso il primo cittadino – abbia riflessi positivi sulla vita della nostra comunità per salvaguardare la convivenza civile, la sicurezza dei cittadini, l’integrità degli spazi pubblici, nonché il miglioramento della qualità della vita e dell’ambiente”.

Di essenziale importanza secondo il Sindaco è la presa di posizione degli enti cui l’ordinanza è stata inviata quali Carabinieri, Polizia, Prefettura, Corpo forestale, Provincia, Assl, Area che dovranno provvedere congiuntamente al Comune al rispetto del provvedimento.

Il testo integrale dell’ordinanza n.78 del 10 maggio 2022 dal titolo “Obblighi in materia di prevenzione degli incendi, sicurezza stradale, decoro urbano e per il contrasto e la diffusione di insetti nocivi” è pubblicata sull’Albo Pretorio del Comune di Carbonia ed è consultabile al seguente link:

https://cloud.urbi.it/urbi/progs/urp/ur1ME002.sto?DB_NAME=n200411&w3cbt=S

Fonte: Comune di Carbonia

Comment here