Sud Sardegna

CARLOFORTE: LA CROCE AZZURRA IN DIFFICOLTA’. A RISCHIO IL SERVIZIO DI 118

Condividi

Dopo l’incontro pubblico, tenutosi a Carloforte, sulle difficoltà in cui versa l’ Associazione Croce Azzurra, a causa di mancanza di personale, e il rischio conseguenziale di una chiusura del servizio 118 sul territorio dell’Isola di San Pietro, il presidente Luca Rombi lancia un ennesimo appello sui social “Questa sera si è svolto l’incontro organizzato dalla Croce Azzurra di Carloforte con la popolazione per discutere sul futuro del servizio 118 svolto dalla nostra associazione. – scrive Rombi – Non vi nego la delusione nel vedere una sala non piena e soprattutto la mancanza di giovani. Prendiamo atto che per molti Carlofortini evidentemente è un problema relativo ma cerchiamo di andare avanti. Un tentativo che andava fatto per evitare che si dicesse in giro: ma noi non sapevamo nulla! Ringrazio tutti coloro che erano presenti alla serata, l’amministrazione comunale nella persone del Sindaco, Vicesindaco, Assessori e Consiglieri, il Comandante della stazione locale dei Carabinieri, il Comandante del Porto, il Comandante della Polizia Locale di Carloforte, Radio San Pietro e Tele Radio Maristella, le associazioni presenti e tutti i cittadini presenti che hanno voluto ascoltare che cosa sta succedendo la nostra associazione. Un ringraziamento particolare – prosegue il presidente –  va all’amico milite Pierangelo Froldi per l’impegno ed il tempo dedicato nell’organizzazione e supporto alla serata . Ripeto l’appello fatto a chiusura del mio intervento: la Croce Azzurra ha bisogno di nuovi militi, non abbiate paura ad avvicinarvi alla nostra associazione. Venite in sede, vedete come funziona, chiedeteci tutte le informazioni che vi possono essere utili per togliervi qualsiasi dubbio, provate a donare qualche ora del vostro tempo per portare avanti questa gloriosa associazione che svolge per la nostra comunità un indispensabile servizio.”

di Antonello Rivano

Redazione Administrator
×
Redazione Administrator

Comments (2)

  1. Buongiorno sarei felice di aiutarvi anche a trasferirci sono un volontario di Genova con blsd più pedriatico con anni di esperienza attualmente autista soccorritore in più afr internazionale se desiderate contattarmi posso fornire ulteriori informazioni

Comment here