Serie ASportSport nazionale

La nuova stagione del Milan 2020/21

Condividi

L’amministratore delegato del Milan, Ivan Gazidis, è intervenuto in conferenza stampa per presentare la nuova stagione 2020/21 direttamente dal ritiro rossonero.

Siamo molto felici di essere ritornati qui per la nuova stagione. Il Covid è stato importante ed è stata una sfida importante per tutti noi e per la nostra vita oltre il calcio. Il calcio è una parte importante per tornare alla normalità. Dobbiamo però fare tutto affinché il ritorno sia al 100% sicuro per tutti e per i tifosi. Spero si possa tornare il prima possibile ad avere i tifosi allo stadio, ci mancano, sono una parte importante di questo club. Sono una parte essenziale del calcio e li rivogliamo con noi“.

Rosa 2020/21

Abbiamo una squadra giovane che sta crescendo molto e lo sta facendo molto bene. Una parte importante del nostro progetto è la continuità così che si possa andare avanti su questa strada. Naturalmente non pensiamo soltanto a calciatori giovani, ci vuole equilibrio fra giovani e calciatori di esperienza. Abbiamo una sfida importante davanti a noi: dobbiamo sviluppare la squadra in diversi modi, ma soprattutto dobbiamo restare in un contesto finanziario virtuoso e sostenibile. Il percorso dello stadio in questo senso sarà importante, ma non sarà concluso in poco tempo“.

Z di Zlatan

Ibra è stato un giocatore importante in questa squadra e in questa stagione. Vogliamo proseguire insieme e stiamo facendo il possibile per trattenerlo. Stiamo lavorando per farlo continuare con noi e spero si possa chiudere in tempi brevi. Sono ottimista“.

Visione dello sport

Abbiamo una visione molto ampia del club e ovviamente il calcio è la parte più importante, ma non è l’unica. Abbiamo registrato dei progressi importanti sia nello stadio che nella parte commerciale. Per quanto riguarda la parte calcistica io vorrei che il club sviluppasse un calcio verticale e spettacolare che coinvolga i tifosi, ma abbiamo puntato principalmente su calciatori giovani in questi anni perché sono convinto che abbiamo le strutture per far cresce i giovani ad alti livelli“.

Tornare ai fasti del passato

Vogliamo che questo gruppo continui a crescere virtuosamente. Dobbiamo essere molto attenti nei nuovi innesti proprio in questo senso. Se penso all’anno scorso, ad esempio, Bennacer e Theo Hernandez non erano nomi “esplosivi” ma erano adatti a questo scopo. Non ci prefissiamo target precisi per questa stagione, vogliamo solo continuare a crescere in questa direzione

Financial Fair Play

Fortunatamente abbiamo una proprietà molto solida che ha già fatto investimenti significativi. Ciò che però è più importante è che gli investimenti siano quelli giusti e dobbiamo farli pensando soltanto ad aggiunte valide per il nostro progetto e per la crescita di questo gruppo. Dobbiamo fare i conti con il Financial Fair Play che c’è ed è reale. Lo scorso anno abbiamo avuto un bilancio con 150 milioni di perdite e dobbiamo agire controllando questo deficit. È un mercato quello che ci troviamo davanti con molte incognite che ancora vede molte realtà ancora “nascoste”. Saremo molto attenti, faremo i cambiamenti giusti. Credo che in questo mercato ci potranno essere molti movimenti verso la fine del mercato e certamente potremo avere dei benefici da questa sessione”.

Cuore rossonero

Avremmo voluto avere i tifosi qui con noi e abbiamo organizzato questa conferenza per essere vicini a voi per raccontare chiaramente quello che vogliamo fare per il Milan. Stiamo facendo un lavoro molto difficile e che richiederà decisioni molto complicate. Ci stiamo mettendo tutto il nostro impengo, il nostro tempo e la nostra passione per riportare il Milan dove il club merita. Il percorso richiede del tempo, e abbiamo bisogno che ci sia il supporto dei nostri tifosi. Stiamo facendo crescere un gruppo giovane che ha bisogno del supporto dei tifosi. Crediamo nella forza dei nostri fan e vorrei che tutti loro credano in noi, abbiano pazienza e fiducia nel nostro lavoro. Ai tifosi chiedo di essere al nostro fianco in questo viaggio e di esserne protagonisti”.

×
Omar Sansone Editor
Latest Posts

Comment here