La Posta di Alfio

LA POSTA DI ALFIO, VERONICA PRESENTA PHERO, GATTA DI COLONIA

La posta di Alfio
Condividi

 

Mi appassiona leggere le storie che mi inviate dei vostri pelosetti. Oggi ho il piacere di raccontarvi quella di Phero, una gatta di colonia, che Veronica Bellanca tramite il suo scritto, ci ha permesso di conoscere.

Nell’invitarvi a leggere la sua storia, vi ricordo che per raccontarmi le vostre storie di pelosetti (qualsiasi animale è ben accetto), potete scrivermi a lapostadialfio@ajonoas.it o su Whatsapp anche tramite audio al 3405682138.

 

Phero ha 8 anni e ha vissuto in colonia felina i primi 7 anni della sua vita. Era l’ultima a poter mangiare. Non sempre gli umani potevano intervenire per darle cibo extra, allontanando i gatti più forti di lei. Forse proprio perché ha sofferto tanto la fame si è spinta a mangiare un’esca per topi. Chissà, forse qualche topolino che aveva appena mangiato l’esca.

Ha rischiato veramente di non superare l’avvelenamento, ma si è dimostrata davvero forte ed ora da più di un anno è qui nella sua nuova casa. Non deve dividere il cibo, che è abbondante e di qualità, può dormire nella poltrona al caldo senza dover contendersi il territorio: è la regina della casa.

Con noi che la coccoliamo ogni giorno e ci prendiamo cura di lei è diventata una gatta domestica al 100%: ci sveglia con precisione alle 07:30 del mattino, e se credi di poter dormire qualche minuto in più, si fa notare lanciando gli oggetti che dimentichi sul comò. Le coccole sono un suo diritto e le reclama con insistenza. Infatti, se tenti di ignorarla, non puoi sederti sul divano senza che ti si “acciambelli” sopra.

Non ama ancora i nuovi ospiti umani, che di tanto in tanto passano nel suo territorio, preferisce stare alla larga mostrando parecchia diffidenza, ma con quelli che vede più spesso ha deciso di cedere piano piano: qualche coccola, qualche giochino con moderazione e qualche fortunato riesce anche a prenderla in braccio.

ADOTTATE UN GATTO ADULTO, hanno bisogno di un po’ più di tempo per darvi fiducia, ma una volta che la otterrete vi dimostreranno una gratitudine immensa. Perché loro sanno cosa vuol dire sopravvivere in colonia!

 

Grazie Veronica

Annamaria Sabiu

×
Latest Posts

Comment here