Primo PianoSport

Nazionale di calcio femminile dell’Afghanistan si rifugia in Pakistan

Condividi

La nazionale di calcio femminile dell’Afghanistan si è rifugiata in Pakistan con i familiari.

Tutto questo dopo gli avvenimenti che si stanno creando in Afghanistan con la presa di potere dei Telebani.

Sono 115 le persone tra giocatrici e le loro famiglie, che ieri sono arrivate al confine di Torkham. Ad accogliere le giocatrici c’era Fawad Chaudhry, Ministro Federale pakistano. Per portare le 32 calciatrici in Pakistan, si sono attivati la Ong britannica Football for Peace in collaborazione con il governo e la Federazione calcistica pakistana.

 

Fonte: Ansa

Comment here