Primo PianoSud Sardegna

Nino Spanu: “Il Punto Nascite doveva restare a Carbonia”

Condividi

Anche il Consigliere Comunale Nino Spanu si esprime sulla questione Punto Nascite. Al riguardo ha affermato: “Ritengo opportuno intervenire sulla questione fatta emergere dalla segretaria generale della UIL Francesca Ticca.
A mio modo di vedere il punto nascita doveva restare a Carbonia. Funzionava e avrebbe funzionato bene. Resta una certezza, il ministero ci ha concesso la deroga, ma con i numeri che danno una previsione al di sotto dei 500 sarà molto dura mantenere questo servizio. È per questo che accolgo con grande favore il richiamo alla responsabilità della segretaria regionale della UIL”.

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.ajonoas.it/home/wp-content/plugins/ultimate-author-box/inc/frontend/uap-shortcode.php on line 119
style=”display:none;”>
Redazione Administrator
×
Redazione Administrator

Comment here