SportUncategorized

POZZECCO PRESENTA LA SFIDA CONTRO BOLOGNA. LE DICHIARAZIONI

Pozzecco
Condividi

La Dinamo Sassari si trova in ottima forma ed è pronta ad affrontare domenica 15 dicembre Bologna. La Fortitudo si trova proprio alle spalle dei biancoblu e al PalaSerradimigni cercherà di fare il colpaccio. La palla a due scatterà alle ore 12.

Il coach della Dinamo, Gianmarco Pozzecco ha presentato il match in conferenza stampa: “Sono fortitudino, sarà ancora più speciale a Bologna, in un momento difficile della mia carriera in cui pensavo di smettere ho scelto di non andare alla Virtus e poi sono andato a Capo d’Orlando. Hanno il giusto mix, è una squadra costruita intelligentemente, penso all’esperienza di Mancinelli, Leunen e Stipcevic o alla freschezza di Fantinelli. Pian piano sono riusciti a trovare la loro identità e fuori casa hanno dato segnali di grande crescita”.

Pozzecco su McLean

Il coach della Dinamo ha voluto spiegare anche la situazione attuale di McLean: “Jamel quando è arrivato in estate aveva la condizione fisica quasi ideale, perché non avendo fatto la preparazione insieme ai compagni era meno condizionato e più fresco. Ha giocato una pallacanestro di alto livello che ci ha permesso di vincere la Supercoppa, poi ha avuto un calo fisico ma di questo eravamo consapevoli. Il problema è che poi ha avuto la possibilità di poter andare via e questo non lo ha aiutato”.  Infine ha poi aggiunto: “Io personalmente ho vissuto male questo periodo, ho sempre pensato che Bilan e McLean potessero giocare insieme quindi mi son sentito colpevole di non riuscire a trovare il modo per aiutare Jamel perché penso sia compito dell’allenatore aiutare i propri giocatori. Sia io che Pasquini non abbiamo mai avuto l’idea di volerlo cambiare, siamo sempre stati consapevoli di avere un giocatore forte e dobbiamo metterlo nelle condizioni di poter giocare una pallacanestro efficace. Ora ha cambiato punto di vista, oggi penso sia meno condizionato, si è sempre allenato con grande professionalità anche se si percepiva che stesse pensando al mercato, oggi è molto focalizzato sul giocare bene e in Lituania lo ha dimostrato”.

×
Latest Posts

Comment here