CagliariLa Posta di AlfioPrimo Piano

Uta: censimento della popolazione canina sita nel Comune

Condividi

Un passo importante per il comune di Uta e per i proprietari di cani perché a breve sarà effettuato un censimento della popolazione canina.

A darci la notizia di questo nuovo piccolo passo verso l’attenzione e la sicurezza dei nostri animali è Ilaria Piparo, consigliere comunale delegata ai Tributi e al Benessere animale del comune di Uta.

“Grazie alla collaborazione con gli esperti del Dog Hotel, – dice la Piparo – i Barracelli e il Corpo di Polizia Locale effettueranno diverse uscite durante i prossimi mesi che saranno di vitale importanza per i cittadini: gli addetti ai lavori si recheranno “casa per casa” per informare i cittadini riguardo la normativa vigente e verificare la presenza di cani dotati di microchip.”

La Consigliera rimarca l’importanza che “Uno dei punti del programma elettorale che ho condiviso è quello relativo al censimento della popolazione canina sita nel Comune di Uta.

Negli ultimi 12 mesi abbiamo effettuato, grazie alla collaborazione con la ATS e il Canile Dog Hotel, ben 4 giornate dedicate alla chippatura gratuita dei cani.

Con la Determinazione 635/2021 è stato affidato il servizio formazione teorico/pratica del personale di Polizia Locale in materia di Polizia Veterinaria.

La Formazione – dice la Piparo – sappiamo essere la base per poi porre in essere azioni consapevoli mirate ad aiutare concretamente la realtà del Comune e migliorare la convivenza tra i cittadini e i nostri amici a 4 zampe.”

In particolar modo la Consigliera ci tiene a informare i cittadini di Uta che la formazione per i Barracelli e il Corpo di Polizia Locale punta su: il funzionamento del canile, dalla cattura alla restituzione o adozione; corretto svolgimento di cattura dei gatti e dei cani vaganti; approccio al cane e al gatto durante le attività di controllo; lettore del microchip; controllo del territorio e censimento dei cani di proprietà.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Ajonoas 

Comment here