Sud Sardegna

CARBONIA: A SCUOLA D’IMPRESA CON IL ROTARY CLUB

Condividi

Tre progetti per aiutare i giovani ad avvicinarsi e a conoscere il mondo delle imprese e del lavoro. Il Rotary club di Carbonia, nell’ambito dei progetti relativi alle attività sociali e di pubblico interesse, scende in campo, per l’anno scolastico 2019 – 2020, con un articolato progetto di collaborazione “Alternanza Scuola – Lavoro” che vedrà coinvolti direttamente tutti gli istituti scolastici superiori di Carbonia.

Il Rotary club di Carbonia persegue sistematicamente tra i suoi valori la collaborazione con i giovani e le scuole al fine di contribuire ad un sistema formativo basato sulla qualità, l’impegno, il merito e la conoscenza del mondo del lavoro. In quest’ottica, da molti anni, il nostro club premia i migliori studenti che hanno conseguito la maturità in collaborazione con le scuole di Carbonia e organizza per le stesse concorsi scientifici e culturali.

In base a questo costante impegno il Rotary Club di Carbonia, preso atto che la legislazione scolastica (da ultimo, la L. 107/2015, cd. “Buona Scuola”) promuove forme di collaborazione tra il mondo della scuola e quello dell’imprenditoria e del lavoro, in particolare sotto il profilo dell’Alternanza Scuola – Lavoro, promuove tre importanti iniziative:

Realizzare conferenze e testimonianze sul mondo dell’economia e del lavoro per gli studenti delle scuole del territorio, intervenendo a scuola con presentazioni specifiche da parte di soci esperti e qualificati che verteranno su argomenti quali Economia, Banche e finanza, Organizzazione aziendale, Mondo del lavoro, Imprese, Sanità, Prevenzione ed alimentazione, Internet e web, Introduzione al diritto e alla Costituzione italiana in un’ottica di educazione civica e per chi è interessato allo studio delle materie e alle professioni legali;

Realizzare visite di studenti e docenti a realtà aziendali produttive e di servizi che hanno offerto gratuitamente la propria disponibilità quali il Forte Village di Pula (azienda leader mondiale nel settore turistico); BVolution (azienda leader in Sardegna iper la consulenza direzionale e strategica di impresa); Il Parco scientifico e tecnologico della Sardegna di “Sardegna Ricerche”: sistema di infrastrutture e servizi per l’innovazione e il trasferimento al tessuto imprenditoriale dei risultati della ricerca scientifica. Il focus principale sarà rivolto ai progetti innovativi del CRS4: Bioscienze, Digital Health, NGS core facility, Visual Computing, HPC per Energia ed Ambiente. Le visite si svolgeranno nelle date del 25, 26 e 28 novembre.

Parteciperanno i migliori 10 studenti neodiplomati dei quattro istituti superiori di Carbonia ed una classe quinta degli istituti  I.I.S. Gramsci Amaldi,  I.I.S. Cesare Beccaria e l’I.T.C.G. Giovanni Maria Angioj, scelta dai rispettivi Dirigenti scolastici in funzione dell’indirizzo di studi.

Promuovere concorsi a premi per gli studenti su tematiche culturali, dell’economia e del lavoro. In quest’ultimo caso è stato indetto un cortometraggio rivolto alle scuole medie superiori. Si tratta di un concorso per la realizzazione di un documentario della durata massima di dieci minuti sul tema dell’ambiente e della sua salvaguardia. Il concorso è rivolto a tutte le classi che vorranno partecipare con la supervisione di un docente. La classe che avrà realizzato il miglior documentario (a stabilirlo sarà una giuria composta dal presidente del club ed esperti del settore) riceverà un buono di 500 euro. La scadenza per la presentazione dei lavori è prevista per il 31 marzo 2020.

Redazione Administrator
×
Redazione Administrator

Comment here