Primo Piano

VILLASOR: SIGILLI A CIRCOLO PER SPACCIO STUPEFACENTI

Condividi

Nella trascorsa nottata il personale del gruppo “Falchi” della Squadra Mobile di Cagliari insieme al personale della Squadra Amministrativa, a seguito di un lavoro di intelligence e di osservazione, hanno posto i sigilli al circolo privato “MABBA” di Villasor, dove da dietro il bancone si confezionavano dosi di cocaina mentre gli avventori giocavano con macchinette fuori legge. A finire in manette Romina Giarraffa, 37 anni socia e barista del circolo e Giuseppe Marongiu, 30 anni. Dopo l’irruzione gli agenti notavano l’atteggiamento irrequieto dei due e dopo la perquisizione alla barista venivano trovati 15 dosi di cocaina, per un peso di circa 4 g. All’interno della cassa veniva rinvenuta la somma di euro 75,00, suddivisa in varie banconote e all’interno del bar vi era la presenza di vari ritagli di involucri in cellophane con le estremità termosaldate e tracce di sostanza pulverulenta di colore bianco. Il Marongiu nascondeva nelle mutande 6 g. di cocaina, divisa in 26 dosi. Nel corso del blitz sono state individuate tre macchinette video poker irregolari: erano scollegate alla rete dei Monopoli e consentivano poche vincite ai giocatori. Sono in corso le indagini per stabilire chi ha fornito i video poker al titolare del circolo. Per quest’ultimo sono scattate sanzioni per 36mila euro.

Redazione Administrator
×
Redazione Administrator

Comment here