I CamminiLifestylePrimo PianoSardinia Green ExperienceSud Sardegna

FONDAZIONE CAMMINO MINERARIO DI SANTA BARBARA, NUOVE PROPOSTE PER RESTARE IN CAMMINO IN SARDEGNA

Pan di Zucchero
Condividi

L'Ufficio Nazionale Pellegrinaggi e Turismo della CEI ha lanciato l'hashtag #rESTATEincammino condiviso in Sardegna dalla Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara

Declinare il #restateacasa in un #rESTATEincammino. È l’invito del CEI per l’estate 2020 che propone a realtà turistiche, sportive ed educative, di progettare, organizzare e realizzare percorsi lungo i Cammini in sicurezza. 

Esperienze uniche tra inclusione, sport e turismo in modalità slow per stupirci ad ogni passo e guardare oltre il Covid-19 in modo speranzoso.

Pubblichiamo il comunicato stampa integrale emesso dalla Fondazione CMSB con le proposte per l’iniziativa #rESTATEincammino in Sardegna.

logo CMSB

#rESTATEincammino E’ l’hashtag proposto dall’Ufficio Nazionale Pellegrinaggi e Turismo della CEI che la Fondazione CMSB ha condiviso per promuovere la ripresa del Cammino Minerario di Santa Barbara.

”Per favorire la percorrenza dei pellegrini/escursionisti lungo il Cammino dopo il lockdown imposto dal Codiv-19, la Fondazione CMSB promuove da Giugno a Settembre numerosi itinerari che prevedono da uno a tre notti di pernottamento. 

L’ospitalità avverrà con la formula a donativo nelle Posadas organizzate dalla Fondazione CMSB e nelle strutture ricettive convenzionate dove i pellegrini/escursionisti potranno pernottare consegnando un voucher fornito dalla stessa Fondazione prima della partenza.

Contiamo in questo modo di riprendere assieme il nostro cammino sulla terra più antica d’Italia, attraverso le testimonianze di 8.000 anni di storia, nella bellezza del paesaggio tra monti, mare e miniere. Sarà l’occasione per far ritornare la gioia, lo stupore e la speranza.

Siamo pronti a rimetterci in Cammino ma vogliamo farlo in sicurezza nel rispetto delle disposizioni emanate dalle autorità competenti per l’attività all’aria aperta e per la ricettività. A tal proposito la Fondazione CMSB e le strutture ricettive convenzionate si sono già impegnate nella stesura delle Linee Guida per implementa- re operativamente il servizio necessario e garantire la massima incolumità ai pellegrini/escursionisti adottando scrupolose misure di prevenzione.

“Si tornerà alla normalità a piccoli passi – ha dichiarato il Presidente della Fonda- zione CMSB Giampiero Pinna e per l’estate 2020 confidiamo in particolare nel turismo di prossimità per consentire ai sardi di conoscere l’unico cammino sardo inserito nell’Atlante Nazionale dei Cammini.

Tuttavia, nonostante le necessarie cautele e restrizioni, la nostra mission, in questo delicato momento storico, è quella di tenere vivo il Cammino per favorire l’animazione del territorio attraverso la pratica del turismo lento e sostenibile.

Nella seconda edizione della Guida, disponibile nelle librerie e nella sede della Fondazione CMSB in italiano e in inglese, sono disponibili tutte le informazioni per conoscere e percorrere il Cammino Minerario di Santa Barbara.

Tutti i dettagli e la modulistica della promozione sono disponibili su: www.camminominerariodisantabarbara.org

Per info: restateincammino@cmsb.it – Tel.0781 24132 – Cell. +39 375 5167275”

Comment here